Disoccupazione e reddito: la situazione dei neoarchitetti in America | Architetto.info

Disoccupazione e reddito: la situazione dei neoarchitetti in America

wpid-2096_architetti.jpg
image_pdf

Al centro dei dibattiti di questi giorni, la condizione lavorativa e la disoccupazione, soprattutto dei giovani, sono oggetto di studi da parte di diversi Istituti di ricerca, non solo italiani. Ad esempio, il Georgetown University Centre of Usa si ? occupato di analizzare la situazione dei neolaureati in architettura negli Stati Uniti, non molto diversa da quella dei colleghi europei, pur con i dovuti distinguo.

Nel biennio tra il 2009 e il 2010, gli studenti americani che hanno conseguito la laurea in architettura si sono trovati di fronte ai pi? alti tassi di disoccupazione degli ultimi cinquant?anni, causati dalla crisi di settore, da un mercato sicuramente inflazionato, cui aggiungere il difficile accesso al mercato delle professioni, contratti atipici e bassi guadagni.

Il 13,9% dei neolaureati ? disoccupato in America e la causa ? la crisi del mercato immobiliare ed edilizio. Anche in Italia le percentuali sono cresciute: secondo i dati Cresme, infatti, tra il 2008 e il 2010 si ? passati dal 7,4% al 16,1% di disoccupati ad un anno dal conseguimento della laurea specialistica. Riguardo ai salari, inoltre, si ? riscontrata una riduzione del reddito.

Tuttavia, per quello che emerge dallo studio americano, la laurea in architettura e le specializzazioni hanno il loro riscontro positivo, rilevando un tasso di disoccupazione del 7,7% per gli studenti che hanno conseguito un Master. ?

Secondo i ricercatori della Georgetown University, il mercato delle costruzioni e della progettazione di nuove costruzioni residenziali ? destinato a riprendersi, un dato questo suffragato dal censimento di un istituto europeo, l?ACE (Architects? Council of Europe) che prevede l?aumento di commesse riguardanti soprattutto servizi privati e social housing.

C.C.

Copyright © - Riproduzione riservata
Disoccupazione e reddito: la situazione dei neoarchitetti in America Architetto.info