Expo 2015, i progetti dei padiglioni | Svizzera | Architetto.info

Expo 2015, i progetti dei padiglioni | Svizzera

Le torri sono il cuore del padiglione della Svizzera a Expo 2015 e saranno impiegate come serre urbane al termine dell'esposizione. Progetto, immagini e video

wpid-25760_schweizerpavillonexpomilano.jpg
image_pdf

Quattro torri, ben visibili da lontano, riempite di generi alimentari svizzeri di cui i visitatori possono servirsi. È questo il cuore del padiglione della Svizzera a Expo 2015, il cui progetto, intitolato “Confooderatio Helvetica”, è firmato dalla società di architetti Netwerch, team di giovani architetti di Brugg che ha saputo convincere la giuria con un messaggio chiaro, capace di stimolare la riflessione sulla responsabilità personale, sull’equa ripartizione dei beni alimentari e sulla sostenibilità.

Guarda il video di presentazione del padiglione della Svizzera a Expo 2015


Il padiglione della Svizzera a Expo 2015 – con una superficie di 4.432 metri quadrati – presenterà una grande piattaforma aperta con quattro torri, riempite di prodotti alimentari. I visitatori accedono alle torri attraverso gli ascensori e, una volta arrivati in cima, possono servirsi di prodotti. Man mano che le torri si svuotano le piattaforme sui cui poggiano si abbassano, modificando la struttura del padiglione svizzero. Il progressivo svuotamento delle torri è registrato in tempo reale e può essere seguito anche sui media sociali. Il viaggio nelle torri vuole offrire così lo spunto per una riflessione sulla disponibilità degli alimenti nel mondo e sullo sviluppo sostenibile lungo tutta la filiera alimentare.

LEGGI TUTTO SUI PROGETTI DEI PADIGLIONI DI EXPO 2015

Il Padiglione svizzero comprende la Casa Svizzera composta dai seguenti elementi: lo spazio espositivo dei cantoni partner del San Gottardo dedicato all’acqua, lo spazio espositivo di Nestlé, il ristorante e il take away, lo stand informativo dell’agricoltura svizzera, la Vip-Lounge, l’auditorio che ospiterà eventi e conferenze. Le esposizioni delle città saranno situate al pianterreno delle torri. Il chiosco, situato all’inizio della rampa, il palco, situato fra le torri e la Casa Svizzera e l’istallazione di Svizzera Turismo sono elementi importanti del padiglione svizzero.

Il padiglione della Svizzera a Expo 2015 permetterà di presentare al grande pubblico le sfide principali legate allo sviluppo sostenibile e al consumo responsabile. Il padiglione diventerà una piattaforma di dialogo e dibattito per confrontarsi con le principali sfide globali in linea con l’obiettivo generale di Expo 2015: in che modo è possibile garantire un’alimentazione sufficiente, sicura e sana per la popolazione mondiale?

I quattro prodotti selezionati per le torri – l’acqua, il sale, il caffè e le mele – rappresentano una Svizzera sostenibile e fedele alle proprie tradizioni. Una volta terminata l’esposizione universale, le torri del Padiglione della Svizzera a Expo 2015 saranno riutilizzate nelle città svizzere come serre urbane. Inoltre, il 75% del materiale utilizzato nel Padiglione svizzero e nelle sue infrastrutture potrà essere recuperato alla fine dell’evento.

LEGGI TUTTE LE NEWS SU EXPO 2015

Copyright © - Riproduzione riservata
Expo 2015, i progetti dei padiglioni | Svizzera Architetto.info