Expo Gate selezionata per il Mies van der Rohe Award 2015 | Architetto.info

Expo Gate selezionata per il Mies van der Rohe Award 2015

wpid-5416_ITSCANDURRASTUDIOPH.jpg
image_pdf

Un’opera realizzata secondo principi di leggerezza, trasparenza e modularità; una piazza centrale e due padiglioni a “casello” laterali: Expo Gate – una porta di accesso a Expo 2015 – progettata da Alessandro Scandurra per la prossima Esposizione Universale, è nella short list del prestigioso premio internazionale European Union Prize for Contemporary Architecture Mies van Der Rohe Award 2015.

Mille metri quadrati coperti su due livelli, metallo e vetro per un’altezza di 18,5 metri che hanno richiesto 120 giorni per la sua progettazione e 150 per la sua realizzazione: la struttura è tutta esterna; le coperture e il primo piano sono appesi.

L’altezza consente un effetto camino nei periodi di medio caldo, con estrazione naturale dell’aria calda attraverso lucernari apribili; lo spazio interno è isolato dall’esterno tramite una camera d’aria che fa da cuscinetto termico.

Per dare continuità tra i volumi e sottolineare la sensazione che lo spazio pubblico sia indistintamente coperto e non, il pavimento di Expo Gate è lo stesso della piazza esterna di 4.000 metri quadrati. Il Premio Mies van der Rohe, il riconoscimento biennale europeo più prestigioso nel campo dell’architettura, è nato nel 1987 con l’obiettivo principale di riconoscere le eccellenze nel panorama architettonico dell’Unione Europea e di richiamare l’attenzione di tutto il mondo sui più importanti progetti in materia di innovazione concettuale, tecnologica e costruttiva di sviluppo urbano: architetture che per il loro carattere innovativo possano diventare modelli per lo sviluppo dell’architettura contemporanea europea.

Ogni edizione biennale assegna un premio di 60.000 euro (il più alto fra tutti i premi di architettura europei) all’opera più meritevole, realizzata nei due anni precedenti in una delle nazioni interessate, e una menzione speciale per architetti emergenti, che attribuisce 20.000 euro ai giovani professionisti come incentivo allo sviluppo professionale futuro. La cerimonia che si terrà quest’anno è la 13esima dalla nascita del Premio.

L’edizione 2013 del premio Mies van der Rohe, è stata vinta dalla nuova concert hall and conference centre Harpa di Reykjavik progettata dallo studio d’architettura Henning Larsen, mentre la menzione speciale per gli architetti emergenti è stata assegnata agli architetti Maria Langarita e Victor Navarro per il progetto Nave de Mucia Matadero (Red Bull Music Academy) realizzato a Madrid.

Copyright © - Riproduzione riservata
Expo Gate selezionata per il Mies van der Rohe Award 2015 Architetto.info