Forme evocative per un moderno Parco dello Sport | Architetto.info

Forme evocative per un moderno Parco dello Sport

wpid-5503_home.jpg
image_pdf

Uno stadio da 30.000 posti, un’arena da 8.000 posti, una piscina olimpionica da 1.500 posti, una sala polivalente per ogni tipo di allenamento. Questi gli elementi principali del nuovo grande centro sportivo progettato dallo studio “Populous” per l’antica città di Dantong, nel nord della provincia dello Shanxi, vicino a Pechino, Cina. Questo è già il secondo hub sportivo di grande rilievo di cui lo studio si è aggiudicato la progettazione in Cina. Il masterplan fa parte di un più ampio piano messo in atto dalla municipalità di Datong per rigenerare la città storica e creare un nuovo centro città mediante lo sviluppo di nuovi quartieri direzionali per un nuovo municipio, un grande museo, e centri congresso.

La vittoria dello studio Populous, che ha la sua sede asiatica nel Queensland, si presenta cinque anni dopo la costruzione del complesso sportivo di Nanjing, primo parco cinese per la cui progettazione lo studio si è aggiudicato una medaglia d’oro IOC/IAKS. Il complesso era stato costruito per Giochi Nazionali cinesi del 2005, ed è divenuto il catalizzatore del successivo importante sviluppo del nuovo centro città.

Il Parco dello Sport di Datong darà lavoro a nuovi tecnici professionisti addetti esclusivamente alla sua costruzione, basati nella sede principale di Brisbane. Paul Henry, principale senior dello studio, ha affermato: “La nostra strategia in Cina come altrove in Asia si basa sulla produzione di progetti su scala mondiale nell’ufficio del Queensland, e sull’investimento nello sviluppo delle relazioni a lungo termine con i clienti. La Cina riconosce il valore che le sedi sportive hanno come luoghi di aggregazione per le comunità moderne, e che oggi riflettono anche qualità uniche riferibili a ogni singola città.”

L’ispirazione per le forme riconoscibili e uniche del parco di Datong hanno tratto ispirazione dal territorio circostante ricco di grotte e sedimentazioni calcaree naturali, le aree chiamate infatti Yungang Grottoes e Cloud Ridge Caves. Queste grotte poco profonde nella prima periferia di Datong sono simboli del ricco patrimonio culturale della regione, che si è evoluta nel corso di migliaia di anni. L’ingresso allo stadio evoca per dimensioni e forme l’ingresso ad antiche grotte, e anche nei materiali, per cui è stata scelta una base di pietra arenaria rivestita con una serie di gusci di titanio irregolari. Il parco sportivo di Datong fornisce così l’opportunità di celebrare un numero di caratteristiche uniche nella storia della città e del suo carattere culturale, combinando gli ideali più umanistici con le ambizioni incarnate nella progettazione dei parchi sportivi più all’avanguardia. 

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Forme evocative per un moderno Parco dello Sport Architetto.info