Frank Gehry: il controverso Eisenhower Memorial e' stato approvato | Architetto.info

Frank Gehry: il controverso Eisenhower Memorial e’ stato approvato

wpid-17406_a.jpg
image_pdf

Dopo diversi anni di dibattito e accese critiche sul suo design, il progetto del Dwight D. Eisenhower Memorial a Washington Dc, realizzato da Frank Gehry, è stato approvato dalla Commissione. Pur continuando il dissenso da parte dei membri della famiglia Eisenhower, le proposte di modifica presentate da Gehry possono essere sottoposte ora alla Commissione statunitense di Belle Arti e alla National Capital Planning Commission.

Al progetto da 110 milioni si lavora da quasi quattordici anni, durante i quali sono state apportate numerose revisioni al design originario, alla ricerca di un compromesso tra la Commissione e la famiglia Eisenhower. Nel 2001, Gehry ha preso atto delle critiche alla proposta originaria, giudicata troppo stravagante dalla famiglia. Il design era caratterizzato da grandi “arazzi” in acciaio raffiguranti scene di vita di Eisenhower in Kansas.

Lo studio di architettura ha dunque aggiunto al progetto la realizzazione di sculture del presidente con le con truppe della 101° Divisione durante lo sbarco in Normandia e la firma il primo Civil Rights Act. Hanno in contrato il giudizio favorevole della Commissione anche gli estratti dell’Eisenhower’s Guildhall Address, il più importante discorso pronunciato dopo la vittoria alleata in Europa, che sarà inciso sul muro del memoriale.

Il memoriale sarà situato all’interno di un lussureggiante parco pedonale che si affaccia su piazza Eisenhower. Il sito verrà circondato da una serie di colonne di 25 metri di altezza – uno degli elementi più criticati del progetto – che sosterranno gli arazzi metallici raffiguranti scene di vita di Eisenhower nella sua città natale, Abilene.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Frank Gehry: il controverso Eisenhower Memorial e’ stato approvato Architetto.info