Il quartier generale Rothschild nel cuore della Londra medievale | Architetto.info

Il quartier generale Rothschild nel cuore della Londra medievale

wpid-10415_home.jpg
image_pdf

OMA ha recentemente completato il proprio primo edificio di Londra. Il nuovo edificio di 21.000 mq si trova nello stretto vicolo medievale di St Swithin’s Lane, nel cuore della città, in un denso contesto dove il preciso intervento di OMA è in grado di fondersi e diventare un pezzo urbano ed attivo. L’edificio, grazie alla sua struttura in acciaio, viene sollevato da terra creando una nuova situazione spaziale, connessioni e nuovi punti di vista, in un’area dove il suolo pubblico è importante quanto lo spazio degli uffici al di sopra.

Il progetto di OMA per la New Court è il quarto quartier generale di NM Rothschild & Sons a Londra, tutti costruiti sul sempre più denso e architettonicamente ricco vicolo di St Swithin’s Lane. M. Rothschild stabilì la propria residenza presso la New Court nel 1809. Nel 1865 vennero commissionati i primi edifici bancari della New Court. Cent’anni dopo, la New Court vittoriana fu demolita e sostituita con un nuovo edificio, la cui vita si è rivelata ancora più breve e oscurata dalla cupola della chiesa di Christopher Wren, St. Stephen, costruita nel 1677.

La ricostruzione attuale della New Court offre l’opportunità di ripristinare un collegamento visivo tra il vicolo St. Swithin e St. Stephen Walbrook. Invece di competere come pessimi vicini, la chiesa e la New Court ora formano un gemellaggio urbano, affinità rafforzata dalla somiglianza proporzionale delle rispettive torri.

La New Court comprende un cubo centrale di dieci piani di uffici organizzati in efficienti e flessibili open space, che facilitano la vista su di Santo Stefano e sulla città circostante. Questo cubo è legato a quattro “aggiunte” comunicanti, con sale riunioni, uffici chiusi, i collegamenti verticali, le aree di reception, una caffetteria e una palestra. La parte superiore di questo cubo centrale dispone di un tetto-giardino per le aree di relax e di incontro all’aperto. Questo a sua volta è sovrastato da un padiglione Sky – una piccola torre a tre piani a tripla altezza – che guardando la città ospita riunioni, sale da pranzo e una sala polifunzionale panoramica con una vista straordinaria e sconosciuta di tutta la città, tra cui Cattedrale di St. Paul.

Il cubo centrale ha un motivo peculiare e ripetuto delle colonne in acciaio strutturale integrate nella facciata. Al livello della strada, l’intero cubo è alzato per dare vita a un generoso accesso pedonale alla lobby vetrata a doppia altezza e a un piazzale coperto che apre un cannocchiale ottico su Santo Stefano e sul suo sagrato – creando un momento di sorprendente trasparenza nelle opacità altrimenti vincolate delle vie medievali.

Il nuovo edificio riunisce per la prima volta da decenni tutto il personale dei Rothschild di Londra in un’unica sede. Attraverso la riconnessione di due preziosi spazi aperti della città – il cortile della New Court la chiesa di St. Stephen Walbrook – la nuova New Court promette di trasformare St. Swithin’s Lane.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Il quartier generale Rothschild nel cuore della Londra medievale Architetto.info