Il Seacity Museum di Southampton: ancora un museo per ricordare il Titanic | Architetto.info

Il Seacity Museum di Southampton: ancora un museo per ricordare il Titanic

wpid-11391_archi.jpg
image_pdf

In occasione del centenario dall’inaugurazione e tragica fine del Titanic, un altro museo è stato inaugurato per ricordare il maestoso transatlantico e il suo equipaggio. Lo scorso 10 aprile è stata la città di Southampton, da dove il Titanic partì, ad aprire le porte del nuovo SeaCity Museum, una struttura ampliata e rinnovata, costata 15 milioni di sterline.

Realizzata dagli architetti britannici Wilkinson Eyre, il museo occupa l’antica pretura della città marittima di Sounthampton collegata ad un nuovo edificio situato sull’ala sinistra e con un ingresso autonomo, dove saranno allestite esposizioni speciali. La costruzione più antica è una delle più importanti degli anni ’30 del South England, che include oltre ad aule anche celle e conosciuta dalla collettività come il Centro Civico, disegnato da E. Berry Webber.

L’obiettivo del nuovo progetto era rinvigorire la forza espressiva del preesistente con l’annessione di un padiglione che sottolineasse la presenza di una nuova importante attrazione culturale nella città. L’ingresso principale conduce al cuore della vecchia pretura, dove una parete rossa rievoca lo scafo del Titanic e una vetrata incornicia la vista del ponte situato al primo piano da cui campeggia la torre con orologio della stessa altezza del fumaiolo della nave. Le aule sono state adibite a sale d’esposizione, mentre le antiche celle a servizi.

L’annesso padiglione è stato realizzato in pietra e vetro, materiali che hanno evidenziato la sua contemporaneità, ma in modo armonico alla costruzione già esistente, collegando le due strutture per mezzo di un piano dal soffitto di vetro, con un’entrata indipendente. La geometria del padiglione si adatta al suolo sopraelevato di due metri e evoca tre scafi di navi adiacenti, realizzati in pietra con pannelli in cristallo che permettono l’illuminazione all’interno della luce naturale.

La pietra fa da collegamento tra l’antico e il nuovo edificio, che racconterà non solo le tante storie del transatlantico, ma anche la grande tradizione marittima della città di Southampton.

C.C.

 

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Il Seacity Museum di Southampton: ancora un museo per ricordare il Titanic Architetto.info