Il Terminal di Eero Saarinen sara' un hotel | Architetto.info

Il Terminal di Eero Saarinen sara’ un hotel

wpid-18480_saarinentwa.jpg
image_pdf

Lo storico terminal Twa dell’aeroporto John Fitzgerald Kennedy (Jfk) di New York, progettato alla fine degli anni Cinquanta dal grande architetto finlandese Eero Saarinen, diventerà un hotel di lusso. L’annuncio è arrivato direttamente dal magnate dell’industria alberghiera André Balazs, che in un’intervista al magazine Page Six ha rivelato i piani per un restyling e riuso della struttura, in disuso dal 2001. Oltre a un hotel e a un centro congressi, il progetto potrebbe introdurre nel vecchio terminal anche esercizi commerciali, come ristoranti, bar, un fitness center e persino un “museo del volo”.

Secondo i piani di Balazs, il terminal divenuto hotel verrà rinominato “The Standard Flight Center”, inserendo la struttura così all’interno del marchio “Standard”, di proprietà del gruppo del magnate. Nell’intervista Balazs ha definito Saarinen come il suo “eroe personale dell’architettura” e il terminal “un capolavoro”.

Sebbene non vi sia ancora un’autorizzazione ufficiale, la notizia è stata confermata dall’autorità portuale: “Stiamo lavorando per mantenere l’essenza dell’iconico progetto di Saarinen e al contempo per continuare il percorso con Balazs Properties su un progetto che trasformi lo storico Terminal in un hotel unico nel cuore del Jfk”, ha dichiarato Pat Foye, direttore della Port Authority.

Copyright © - Riproduzione riservata
Il Terminal di Eero Saarinen sara’ un hotel Architetto.info