La nuova biblioteca di Caen La Mer, 12.000 metri quadri di cultura | Architetto.info

La nuova biblioteca di Caen La Mer, 12.000 metri quadri di cultura

wpid-5415_home.jpg
image_pdf

OMA ha vinto il concorso per una nuova importante biblioteca, la Bibliothèque Multimédia a Vocazione Régionale (BMVR), a Caen , in Francia. L’edificio di 12.000 m2 sarà il punto focale del nuovo sviluppo della città. Superando cinque concorrenti di fama internazionale, il progetto guidato da OMA, diretta da Clément Blanchet, sarà l’ultimo di tanti edifici culturali realizzati dallo studio in Francia.

La nuova biblioteca, che si trova sulla punta della penisola di Caen, consta di quattro ali sporgenti direzionate verso i quattro simboli della città: le abbazie Abbaye-aux-Dames nel nord e Abbaye-aux-Hommes a est, la stazione ferroviaria a sud, e gli spazi dedicati ai futuri sviluppi verso ovest.

La biblioteca si compone di due sale di lettura che si intersecano, incoraggiando la massima interfaccia tra le discipline in programma nell’archiviazione: le scienze umane, scienza e tecnologia, la letteratura e le arti. Clément Blanchet infatti sostiene a favore del progetto: “Invece di avere quattro aree distinte e collegate da ponti, lo spazio è strutturato su due assi che si intersecano, creando uno spazio di confluenza sia per la conoscenza che per la gente che vivrà il luogo”. Negli spazi esterni creati da queste sale di lettura intersecantesi, la biblioteca interagisce con l’ambiente circostante, aprendosi a un parco, a un percorso pedonale e a una piazza che diventa il lungomare stesso. Grandi finestre illuminano tutta l’altezza della sala di lettura e forniscono la luce naturale necessaria. L’approccio sostenibile del progetto risponde alle condizioni climatiche locali che ne garantiscono l’efficienza energetica. L’impianto distributivo massimizza la luce naturale, creando un ambiente di lettura ideale, fondamentale per una biblioteca. Con una vista impareggiabile su Caen e una accessibilità resa tramite la trasparenza simultanea dei suoi interni, l’edificio è un vero e proprio “osservatorio di conoscenza”. Esso incoraggia la contemplazione del paesaggio urbano o culturale, serve il tradizionale ruolo della biblioteca come spazio dedicato alla lettura, allo studio, all’interazione con gli altri utenti.

Philippe Duron, il sindaco di Caen la Mer ha dichiarato: ” Per costruire una biblioteca oggi bisogna credere nel futuro della nostra società, riconoscere il desiderio di dare a tutti gli strumenti per partecipare in un’epoca dominata dall’informazione. Per Caen e per tutto il territorio circostante la biblioteca incarna questo desiderio. Simboleggia sia l’ambizione internazionale dello sviluppo urbano e stimola la rinascita della penisola. La qualità architettonica e l’influenza intellettuale della BMVR (la biblioteca) la renderanno il fiore all’occhiello della regione”.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
La nuova biblioteca di Caen La Mer, 12.000 metri quadri di cultura Architetto.info