La nuova sede di un data center a Pisa ha il più grande videowall d'Italia | Architetto.info

La nuova sede di un data center a Pisa ha il più grande videowall d’Italia

La struttura che sembra un grande cubo bianco ospita un centro di controllo e un data center a prova di intrusione. E' la nuova sede della Welcome Italia

Sede Welcome Italia a Montacchiello
Sede Welcome Italia a Montacchiello
image_pdf

L’esterno semplice ed essenziale della nuova sede di Welcome Italia, azienda che produce servizi di telecomunicazione dedicati alle imprese, fa pensare a un grande cubo bianco. Nucleo tecnologico, centro di controllo e data center costituiscono le principali aree della struttura di Montacchiello.

All’interno: al centro dell’edificio si apre un luminoso open space di 627 mq e 7 metri di altezza. In fondo all’open space si trova il più grande videowall d’Italia composto da 96 schermi ad alta risoluzione, largo 16 metri e alto 4,6. Cuore tecnologico della sede è il Data Center. La struttura, connessa a quella “gemella” di Massarosa (Lucca) tramite un anello in fibra ottica a 100 Gbps, si estende per oltre 800 mq e ospita gli apparati che erogano i servizi Vianova e gli armadi che ospitano server e apparati dei clienti. Tutti i sistemi dei due Data Center (circuiti di connessione alla rete, apparati, alimentazione, condizionamento, sicurezza) sono ridondati a livello locale e geografico per prevenire l’interruzione dei servizi e assicurare la business continuity, anche in caso di guasto o incidente. Gli accessi ai locali sono consentiti solo a personale autorizzato tramite la lettura di dati biometrici come le impronte digitali. Ogni armadio può essere aperto solo con badge personalizzati.

L’intera struttura di  Montacchiello è stata costruita secondo criteri antiallagamento e antisismici in grado di sopportare alluvioni e terremoti di grande entità. La sede è all’avanguardia anche dal punto di vista dell’antincendio: un innovativo sistema a deplezione di ossigeno crea un’atmosfera a bassa concentrazione di ossigeno – simile a quella che si riscontra a 3.000 metri di altitudine – rendendo impossibile ogni processo di combustione.

Per offrire comfort ai dipendenti tutte le postazioni sono dotate di sedute ergonomiche e le scrivanie sono regolabili in altezza tramite un sistema elettronico che consente di scegliere se lavorare in piedi o seduti. Per ospitare corsi e seminari la sede è stata inoltre fornita di un’aula magna costruita ad anfiteatro con 98 sedute. All’occorrenza questo spazio si trasforma anche in una mini-sala concerti fornita di strumenti musicali.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
La nuova sede di un data center a Pisa ha il più grande videowall d’Italia Architetto.info