La professione di architetto compie 90 anni | Architetto.info

La professione di architetto compie 90 anni

wpid-2533_festaarchitettomaxxi.jpg
image_pdf

Risale a novant’anni fa il riconoscimento legale della professione di architetto, con il suo relativo Ordine professionale; la data esatta è il 24 giugno 1923, quando fu approvata la “Legge sulla tutela del titolo e dell’esercizio professionale degli architetti”, che garantì ai cittadini italiani che l’architettura fosse praticata da persone che ne avessero la cultura e la competenza tecnica e che rispettassero principi etici nei rapporti con la società e con il committente.

Per celebrare questo importante anniversario il Consiglio nazionale degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori organizza una serie di iniziative, la più importante delle quali sarà la “Festa dell’architetto”, che a partire dal 2013 si svolgerà con cadenza annuale. Si tratta di “un anniversario importante – sottolinea il Cnappc – che non vuole assolutamente costituire un momento celebrativo, ma di riflessione ed approfondimento su come la professione sia cambiata in questi decenni e sulle peculiarità che oggi la distinguono e la caratterizzano”.

“In un Paese che stenta, troppo spesso, a riconoscere la specificità della cultura del progetto è evidente come sia indispensabile che i progettisti continuino a lavorare con consapevolezza, passione e responsabilità perché, comunque, c’è sempre un grande bisogno di buoni architetti e di una architettura di qualità”, spiega Simone Cola, responsabile del dipartimento cultura, promozione e comunicazione del Cnappc.

Insieme alle iniziative che saranno organizzate sul territorio dagli Ordini provinciali, la Festa dell’architetto avrà il suo momento culminante nel convegno “Novant’anni di Architettura”, in programma a Roma, presso il Museo Maxxi, giovedì 20 giugno alle 18.

Dopo i saluti di Margherita Guccione, direttore Maxxi Architettura, il Convegno moderato da Pierluigi Mutti (direttore de l’Architetto, rivista mensile del Cnappc), vedrà la presenza di Leopoldo Freyrie, presidente degli architetti italiani, Giovanna Melandri, presidente della Fondazione Maxxi, Paolo Buzzetti presidente dell’Ance, Pippo Ciorra, senior curator Maxxi Architettura, Mario Piazza, direttore di Abitare, Giorgio Santilli, giornalista del Sole24Ore/Edilizia & Territorio e dell’architetto Cino Zucchi.

Il convegno sarà l’occasione per presentare due importanti iniziative connesse alla Festa: una consultazione, aperta a tutti gli iscritti agli Ordini italiani degli Architetti per l’attribuzione del Premio Architetto Italiano 2013 e la selezione dei concorrenti al Premio al miglior Giovane talento dell’architettura italiana 2013.

Copyright © - Riproduzione riservata
La professione di architetto compie 90 anni Architetto.info