Mercabarna-Flor, mercato dei fiori di Barcellona | Architetto.info

Mercabarna-Flor, mercato dei fiori di Barcellona

wpid-305_flowermarket.jpg
image_pdf

Il nuovo mercato all’ingrosso dei fiori – Mercabarna-Flor – situato in prossimità dell’aeroporto internazionale di Barcellona, è stato disegnato dallo studio di Willy Muller come una struttura caratterizzata da molteplici sfaccettature angolari nel tetto ed un guscio esterno multicolore, ispirato da una veduta aerea di campi in piena fioritura.

Il nuovo complesso – 15000 metri quadrati di edifici su un lotto da 44.000 metri quadrati – ospita tre sezioni principali, una per i fiori recisi, un’altra per le piante e la terza per gli accessori. La posizione in prossimità del terminal merci dell’aeroporto è strategica per il mercato floreale, basato sulla rapida consegna di fiori freschi. {GALLERY}Il Mercabarna-Flor si aggiunge ad una serie di strutture innovative e discusse della città di Barcellona: Fira de Barcelona (Fiera di Barcellona) nove padiglioni e due torri di 114 metri, progettati dall’architetto giapponese Toyo Ito;  il Terminal  Sur dell’aeroporto di Barcellona, dell’architetto Ricardo Bofill;  l’Hesperia Hotel  e le Torri, disegnati  dal britannico Richard Rogers, insignito del Premio Pritzker.

L’autore del Mercabarna-Flor, Willy Muller è un architetto argentino che lavora a Barcellona dal 1985. Docente presso ETSAB e l’ESARQ di Barcellona, è il fondatore del gruppo Metapolis,  un’organizzazione che ha come scopo la diffusione dell’architettura attraverso ricerche progetti e mostre. Il suo lavoro professionale è animato da una volontà di ricerca formale legata al contesto. Nel 1996 Willy Muller  fonda a Barcellona lo studio WMA, Willy Muller Architects, di cui fa parte anche il  francese Frédéric GUILLAUD. Nello stesso anno Willy Muller  vince il Premio Giovani Architetti.

Copyright © - Riproduzione riservata
Mercabarna-Flor, mercato dei fiori di Barcellona Architetto.info