Moshe Safdie disegnera' il nuovo waterfront di Chongqing, Cina | Architetto.info

Moshe Safdie disegnera’ il nuovo waterfront di Chongqing, Cina

wpid-10342_home.jpg
image_pdf

Appena pubblicate, le immagini rappresentano l’ultimo imponente progetto di Safdie Architects, pratica fondata e guidata dallo stimato architetto Moshe Safdie. Il complesso ad uso misto raggiungerà quasi il milione di metri quadrati (930.000 m2) e sarà situato proprio sul lungomare, alla confluenza dei fiumi Yangtze e Jialing, ed è guidato dai developer CapitaLand, CapitaMalls Asia e Singbridge.

Lo schema immenso – che ha più di una somiglianza con il precedente progetto Marina Bay Sands di Singapore – sarà formato da una serie di torri svettanti collegate da un ponte-giardino sospeso. A differenza dei tre “scintillanti” pilastri di Marina Bay Sands, l’ultima creazione di Safdie è composta da sei colonne – due torri identiche al centro e due torri più corte che formano un arco semicircolare su entrambi i lati.

Le due torri maggiori ospiteranno un hotel, unità residenziali private e spazi commerciali, mentre le quattro torri più basse saranno completamente residenziali. Un ponte giardino che collega le quattro colonne centrali e che offrirà una vista mozzafiato, sia verso la città che verso i fiumi, costituirà l’area centrale per i ristoranti del complesso e per la hall dell’hotel. In totale il progetto costerà 3,1 miliardi di $ e diventerà in breve un altro simbolo del rapido progresso architettonico della Cina nel corso degli ultimi anni.

Safdie Architects hanno deliberatamente cercato un riferimento nella storia locale di Chongqing, ispirandosi ai collegamenti della zona con il commercio marittimo. Collocandosi nell’area di bacino della città più a ridosso del fiume Yangtze, il sito del progetto affaccia direttamente sui canali di spedizione su nave, per ciò lo studio ha volutamente fatto riferimento a questa curva dolce nelle sei torri che sono “collocate come un arco di prua”.

Ogni singolo pilastro curva leggermente verso l’interno abbracciando alla base un parco pubblico centrale, come le vele fanno in contrasto con la brezza di mare. Il progetto prevede anche la creazione di un hub per il trasporto da terra e acqua, tra cui l’attracco dei traghetti e una passerella per il lungo fiume, oltre a una serie di strutture culturali come un teatro e un centro congressi che verranno inseriti nei piani più alti delle torri.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Moshe Safdie disegnera’ il nuovo waterfront di Chongqing, Cina Architetto.info