MVRDV vince il concorso di progettazione per Gwanggyo City Centre | Architetto.info

MVRDV vince il concorso di progettazione per Gwanggyo City Centre

wpid-193_mvrdv_gwangyyo_centre.jpg
image_pdf

La nuova città di Gwanggyo sorgerà 35 km a sud di Seoul, capitale della Corea. Il piano consiste in una serie di edifici a forma di verdi colline con una grande varietà progettuale. Ciò al fine di rispondere alle esigenze di alta densità urbana e di promuovere ulteriori sviluppi del cosiddetto ‘Power Center’, uno dei due centri previsti per la futura città.
Fin dall’inizio del millennio, la pianificazione urbanistica coreana ricorre alla progettazione di  centri locali  ad alta densità di concentrazione mista.  La destinazione è costituita da un mix di residenze private e pubbliche, uffici e spazi commerciali al dettaglio,  aree per la fruizione di cultura e svago; spazi che il tempo libero genera nelle nuove aree metropolitane, incoraggiandone ulteriori sviluppi.
Il Gwanggyo City Centre sarà composto da 200000mq per alloggi, 48000 mq per uffici, 200000 mq destinati al mix di cultura, vendita al dettaglio, tempo libero e formazione, oltre a 200000 mq per parcheggi.
Nel progetto ,  tutti gli elementi sono disegnati come anelli. Spingendoli verso l’esterno, ogni parte del piano guadagna una terrazza per la vita all’aria aperta. Nelle terrazze, un  sistema di circolazione a pavimento consente di immagazzinare acqua per irrigare le piante. I tetti di queste colline e le terrazze sono coltivati con siepi in modo da creare un denso e riconoscibile parco. Un parco verticale che permetterà di migliorare il clima e la ventilazione, l’energia e ridurre l’uso di acqua.
Il sito in cui Gwanggyo City Centre  sarà costruito è circondato da un bellissimo lago e da colline boscose. La progettazione mira a creare un paesaggio che ampli la  qualità del  verde e che colleghi i parchi circostanti trasformando  il sito in un unico grande parco. {GALLERY} Il progetto è attualmente presso l’autorità provinciale Gyeonggi della Urban Innovation Corporation per un ulteriore sviluppo e studio di fattibilità. La nuova città sarà autosufficiente per  77.000 abitanti. Il bilancio preventivo è ancora in corso di realizzazione. Il completamento è in ogni caso previsto per il 2011. Un consorzio guidato da Daewoo sviluppa il progetto con l’impresa locale DA Gruppo, che ha commissionato a MVRDV il progetto. L’impresa britannica Arup è partner per la parte ingegneristica.

Copyright © - Riproduzione riservata
MVRDV vince il concorso di progettazione per Gwanggyo City Centre Architetto.info