Nuova Biblioteca civica a Birmingham, di Mecanoo Architecten | Architetto.info

Nuova Biblioteca civica a Birmingham, di Mecanoo Architecten

wpid-312_newlibrary.jpg
image_pdf

Svelato lo scorso 2 aprile a Birmingham il progetto della più grande biblioteca pubblica da realizzare entro il 2013. Disegnato dagli olandesi Mecanoo Architecten, il progetto da £ 193 milioni di sterline è localizzato su un sito che domina Centenary Square ed inserito tra Birmingham Repertory Theatre e Baskerville House.

La struttura da 31.000 metri quadrati, che terrà conto della lunga tradizione di quella che è la più antica biblioteca pubblica in Gran Bretagna, avrà 9 piani e riuscirà a raddoppiare l’attuale capacità della Biblioteca di Birmingham accogliendo da 5.000 a 10.000 persone al giorno. Il piano terra sarà integrato con il Teatro, ma vi sarà anche un accesso dalla porta accanto tramite il livello a mezzanino, cosa che darà inizio ad un quartiere culturale. Tale ingresso consentirà inoltre agli edifici di condividere foyer e ristorante e rendere più efficiente l’accesso a tali strutture.

Il grande edificio in vetro trasparente sarà avvolto in una delicata filigrana di metallo. L’area comune tra l’ingresso Biblioteca-Teatro (REP) sarà riparata da una sorta di balcone pubblico, creando un magnifico spazio per la fruizione di eventi in piazza. Sopra il balcone, a due passi dall’edificio, un secondo spazio all’aperto, un giardino elevata con vista panoramica. In cima, la rotonda sul tetto offrirà una vista spettacolare su tutta la città.{GALLERY}Dentro l’edificio, il gioco di sovrapposizioni circolari creerà una costante mutazione nella vista del pubblico; aiuterà l’orientamento nella mobilità, portando altresì ventilazione e luce.

Il Teatro (REP) sarà ristrutturato e dotato di nuovi impianti, servizi e di alloggio per il personale.  Sarà inoltre creato un nuovo foyer e un nuovo teatro-studio da 300 posti, per essere condiviso tra la Biblioteca ed il REP.

La nuova Biblioteca di Birmingham sarà progettata per funzionare intorno al rapido sviluppo delle tecnologie digitali, creando nuove opportunità per l’apprendimento e l’accesso, ed il funzionamento di un centro sociale per le diverse comunità di Birmingham.

Lo sviluppo della struttura civica rientra nel piano della Big City, focalizzato sulla rigenerazione della città, il progetto di sviluppo più ampio che sia mai stato intrapreso nel Regno Unito: nei prossimi 20 anni, il centro di Birmingham dovrà ravvivare e rinnovare intere aree della città con un investimento di £ 17 miliardi di sterline e la creazione di 43.000 posti di lavoro per i cittadini di Birmingham.

Copyright © - Riproduzione riservata
Nuova Biblioteca civica a Birmingham, di Mecanoo Architecten Architetto.info