Nuovo asilo a Zagabria, sul modello dell'esperienza urbana | Architetto.info

Nuovo asilo a Zagabria, sul modello dell'esperienza urbana

wpid-3781_homeasilozagabria.jpg
image_pdf

Come progettare un asilo su un terreno troppo piccolo? Che cosa succede se il lotto è oscurato da un massiccio blocco di nove piani sul lato sud? Che cosa succede se è circondato dal traffico pesante?

La scuola dell’infanzia è concepita come un mat-building a un unico piano, compatto, introverso, non gerarchizzato, con confini ben definiti. La matrice dell’edificio è ribadita nella struttura ripetitiva del modulo base che alterna facciate tamponate, vetrate e patii. Questa scacchiera dei pieni e dei vuoti si sviluppa sul piano verticale, così che l’immagine dell’edificio è chiusa e compatta, tranne che sul lato ovest, che è scavato e trattato come una sezione vetrata in modo da creare un legame con la strada di quartiere a esso adiacente.

{GALLERY}

Questa distribuzione spaziale offre una varietà di spazi all’aperto – patii, terrazze copribili d’inverno e un tetto giardino. C’è una grande zona giochi nell’area non edificabile del lotto sul lato posteriore della casa; mentre gli interni sono organizzati come una sequenza di spazi chiamata “The chidren street”, i bambini della strada. Il segno tortuoso e il gran numero di spazi interstiziali, di risulta, assieme con  un ampio uso di pareti trasparenti e identificabili per mezzo di colori forti, cercano di creare lo scenario di una vera e propria esperienza urbana per il bambino.

I locali dei bambini e quelli del personale sono completamente intrecciati. Questa innovazione tipologica rispecchi di una serie di nuovi rapporti didattici. Un bambino ad esempio può vedere una donna che sta scrivendo a computer, un’altra contare del denaro, una cucire biancheria o cucinare i loro pasti.

Camminando lungo l’asse “The children street” si vedono scorrere allineate a destra e a sinistra tutte le professioni – come in una situazione quotidiana in città. Un’introduzione alla vita reale.

Copyright © - Riproduzione riservata
Nuovo asilo a Zagabria, sul modello dell'esperienza urbana Architetto.info