Office design: i nuovi uffici Nike di New York | Architetto.info

Office design: i nuovi uffici Nike di New York

I nuovi uffici Nike di New York sono stati ideati da un gruppo di progettisti che ha affiancato la Workplace Design & Connectivity interna. I 14.000 mq di spazi aperti e il campo da basket regolamentare rinnovano il legame tra il brand e la città

principale_Nike NY_courtesy NIKE
image_pdf

Il nuovo Nike Retail & Sales Headquarters di New York ha occupato i nuovi spazi su Sixth Avenue, non lontano da Pennsylvania Station.

L’intenzione di Nike, celeberrima azienda di abbigliamento e accessori sportivi nata nel 1964 nell’Oregon da un’idea di Bill Bowerman e Phil Knight, di spostare gli uffici newyorchesi dalla parte meridionale di Midtown, dove occupavano una porzione dell’edificio in cui ha sede Google, è stata resa pubblica nel 2015, quando l’immobiliare Durst Organization stava gestendo la realizzazione di un complesso misto terziario, commerciale e residenziale composto da una torre di 42 piani e una base di 6 affacciata su Sixth Avenue, completamente occupati da Nike.

Il progetto è stato sviluppato da un gruppo di professionisti che ha affiancato la Workplace Design & Connectivity (WD+C), divisione interna a cui sono affidati i progetti di sviluppo e allestimento degli uffici e dei luoghi della produzione aziendali, e Michael Spoljaric, Senior Creative Director di Nike Global Basketball: STUDIOS Architecture, società di progettazione con sedi a New York, Los Angeles, San Francisco, Washington, Mumbai e Parigi che ha collaborato alla definizione degli aspetti architettonici, e la società di design e branding WeShouldDoItAll (WSDIA).

Gli uffici si sviluppano per un totale di poco meno di 14.000 mq (150.000 piedi quadrati) e realizzano spazi aperti in cui sono realizzate le informali postazioni di lavoro di dipendenti e collaboratori (di utilizzo completamente libero perché non è prevista nessuna assegnazione), sale riunioni, aree di servizio e un bar ricavato all’interno di un furgone bianco, tutti contenuti in un volume cubico chiuso da un involucro continuo di pannelli di vetro. Sul tetto piano è realizzata una terrazza aperta sulla città in cui lo Swoosh, da decenni celeberrimo logo aziendale che richiama e stilizza le ali della dea della vittoria, Nike, da cui l’azienda prende il nome, è disegnato da un’aiuola verde, ben visibile dai grattacieli che circondano l’edificio e completato da sedute di legno per i momenti di pausa e relax.

Sullo sfondo di un edificio lasciato il più possibile al grezzo, in cui impianti e strutture portanti, parte in cemento armato e parte metalliche, sono lasciate a vista, gli allestimenti e gli arredi sono realizzati per rendere pienamente visibile un rinnovato legame con la città attraverso loghi, grafiche, presenza di sport, squadre e atleti sponsorizzati.

Così, muri divisori sono rivestiti da elementi di corteccia che richiamano il legame con lo stato in cui Nike è nata, l’Oregon, e le sue foreste e i controsoffitti delle sale riunioni sono costituiti da pannelli che riproducono i pattern delle suole di gomma delle scarpe sportive commercializzate. È riprodotto il furgone Volkswagen bianco e rosso su cui i fondatori iniziarono la vendita delle scarpe, importante dal Giappone. Un po’ dappertutto tappeti artigianali richiamano con i loro disegni tutti i campionati vinti dagli Yankees, la squadra di baseball cittadina, mentre scorci di New York e un mosaico raffigurante Michael Jordan, fra i più famosi giocatori di pallacanestro della storia nato a Brooklyn, sono riprodotti sulle pareti.

Tra i punti focali del progetto, forse il più importante, un campo da basket regolamentare è realizzato al secondo livello, protetto da una rete metallica e servito da tribune in grado di ospitare fino a 400 spettatori che periodicamente presenzieranno ai molteplici eventi per cui è lo spazio è pensato, tra cui vere partite tra squadre studentesche e di leghe minori. Al centro del terreno di gioco, completamente rivestito in legno, la scritta di NYC, in contrasto, colloca geograficamente gli uffici e richiama, anche qui, il rinnovato legame con la città.

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Office design: i nuovi uffici Nike di New York Architetto.info