Office design: la nuova sede Cameo certificata Leed Gold | Architetto.info

Office design: la nuova sede Cameo certificata Leed Gold

Ultimata la nuova sede dell'azienda alimentare Cameo, a Desenzano sul Garda. Progettato secondo i principi dell'Activity Based Office, l'edificio ha ottenuto la certificazione Leed Gold

COVER_Campus-cameo-15-lr
image_pdf

A Desenzano sul Garda nel bresciano è stato inaugurato il Campus Cameo, la nuova sede della nota azienda alimentare parte del gruppo Dr. Oetker. Si tratta di un edificio all’avanguardia, sia in termini di office design e gestione degli spazi, sia in termini di efficienza energetica e sostenibilità.
Più che una costruzione da zero, si tratta di ampliamento edilizio: il nuovo edificio è stato infatti integrato alle strutture esistenti dando origine al Campus, per un totale di 5.000 mq di superficie distribuiti su 4 piani, trainati da un investimento di circa 10 milioni di euro.
In linea con le ultime tendenze dell’office design, anche nel Campus Cameo è stato introdotto il concetto di Activity Based Office: le persone possono infatti scegliere, di volta in volta, lo spazio che risulta essere più adeguato per svolgere efficacemente le diverse attività.

Architectural concept
L’edificio è sviluppato su 4 piani. Al piano terra sono presenti spazi collettivi come reception, ristorante, cafeteria, auditorium ed aree di supporto. Fruibile da tutti i dipendenti (compresi quelli che operano nello stabilimento di produzione), lo spazio al piano terra contiene anche gli accessi per le aree verdi attrezzate, utilizzabili sia per lavorare che per momenti di pausa.
All’area hanno accesso anche i visitatori esterni e soprattutto a loro sono riservate 3 sale riunioni identificate da alcuni dei brand più conosciuti del gruppo alimentare.
Ognuno dei tre piani riservati alle postazioni di lavoro è dedicato alle linee di prodotto. Le diverse funzioni aziendali sono posizionate secondo una logica di processo in modo che vi sia vicinanza e facilità di relazione tra attività collegate. Ogni piano dispone di un social hub e, in particolare, quello al primo piano gode di un giardino interno.
All’interno del Campus, ma dislocati rispetto al nuovo edificio per ragioni diverse (riservatezza, supporto alla produzione o contatto diretto con i consumatori), sono posizionati gli altri processi aziendali: Ricerca e Sviluppo, Assicurazione Qualità, Marketing Relazionale, Ricerche di Mercato e Project Management.
Insieme alle 200 postazioni, vi sono anche 30 sale dedicate al lavoro in team di diversa tipologia (dalle sale riunioni “classiche” a spazi touchdown o salette per meeting informali), alcune project area e 10 phone booth.
Nella progettazione del Campus è stata posta particolare attenzione a strumenti che ponessero il benessere del dipendente al centro: aree verdi attrezzate, spazi informali per rilassarsi, ma anche le Wellness Ball, attrezzi ginnici che possono essere usati dai dipendenti come sedute alternative. Inoltre nel Campus cameo non ci sono telefoni fissi perché è stato introdotto un sistema integrato di comunicazione VoIP (Voice over IP), attivo in tutte le zone del Campus (incluse le aree verdi), grazie alla piena copertura Wi-Fi.

IMMAGINE_Campus-cameo-10-lr

Cronoprogramma
Avviata nel marzo 2015 la fase progettuale, la costruzione ha potuto iniziare nel novembre 2015 e concludersi, dopo un solo anno di lavoro, nel novembre 2016, senza intoppi. La migrazione dei collaboratori, dagli uffici della vecchia sede al nuovo Campus, è stata compiuta in soli 3 giorni e, grazie ad una attenta opera di coordinamento, tutti hanno iniziato a lavorare nel nuovo ambiente fin dal primo giorno senza alcun impatto rilevante sull’operatività.

La sostenibilità
Il Campus cameo è stato progettato nel rispetto dei più elevati standard dell’architettura sostenibile, ottenendo la certificazione LEED® di livello Gold. In linea con lo standard, non solo è stata certificata la qualità costruttiva dell’edificio bensì tutta una serie di parametri quali la progettazione, la gestione del cantiere, le tecniche costruttive, i materiali utilizzati, la tutela delle risorse naturali e l’incentivazione della mobilità sostenibile.
Tra gli elementi importanti dal punto di vista ambientale il Campus cameo vanta:
• 29 kWp di energia fotovoltaica installata
• Produzione di energia geotermica per autoconsumo
• Un sistema BMS (Building Management System) per la gestione integrata degli impianti di illuminazione e climatizzazione
• Controllo CO2 per la qualità dell’aria
• Utilizzo di materiali naturali e a basso emissivi.

Leggi anche: Architettura uffici: progettazione bioclimatica per la nuova sede della Forti

Copyright © - Riproduzione riservata
Office design: la nuova sede Cameo certificata Leed Gold Architetto.info