Padiglione del ghiaccio di Jaca, ultima opera di Coll-Barreu Arquitectos | Architetto.info

Padiglione del ghiaccio di Jaca, ultima opera di Coll-Barreu Arquitectos

wpid-289_collbarreu.jpg
image_pdf

Il Padiglione del ghiaccio della città di Jaca (Spagna) è stato il fiore all’occhiello del Festival dei Giochi Europei giovanili di Jaca del 2007, principale evento nella regione dei Pirenei. Due arene di ghiaccio che consentono  spettacoli  in contemporanea  di hockey, pattinaggio, curting.  La struttura ha dato risalto alla città; costituendo uno strumento di rigenerazione e sviluppo dell’area urbana  è divenuta un riferimento per il futuro  urbanistico cittadino. Il progetto evoca l’idea di un paesaggio naturale enfatizzando l’importanza di tali tipi di attività indoor.
{GALLERY}Il concept è quello di una goccia d’acqua che lascia intravvedere il contenuto ma non l’involucro; una membrana concepita come una specie di ghiaccio cristallino che può essere attraversato e varcato come un’esperienza naturale. Tale membrana racchiude copertura, facciata, illuminazione, sicurezza e condizionamento dell’aria; indirizza gli spostamenti e l’uso dello stadio. I materiali utilizzati per la costruzione, mattoni, cemento e ghiaccio.

Copyright © - Riproduzione riservata
Padiglione del ghiaccio di Jaca, ultima opera di Coll-Barreu Arquitectos Architetto.info