Piano Casa: Architetti?insoddisfatti per l'ulteriore rinvio | Architetto.info

Piano Casa: Architetti?insoddisfatti per l'ulteriore rinvio

wpid-1110_pianocasa.jpg
image_pdf

Roma  15 maggio 2009. Il CNAPPC, Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, esprime la propria insoddisfazione per l’ulteriore rinvio dell’adozione dei provvedimenti legislativi circa il “Piano Casa”, a causa del mancato accordo, tra il Governo e le Regioni.

“Non possiamo che constatare che mentre lo stato di crisi si aggrava sempre di più, questa ulteriore dilazione dei tempi del Decreto governativo e, di conseguenza, delle Leggi Regionali che da questo dipendono, incrementa, invece che risolvere, il forte disagio del settore edilizio.

Peraltro chiediamo che nella stesura finale del Decreto, oltre all’inclusione del rispetto delle norme di sicurezza già previste, vi sia per la manutenzione straordinaria, pur in assenza di titolo abilitativo, l’assunzione di responsabilità da parte di un professionista iscritto all’ordine, quantomeno per il progetto, la verifica strutturale nonché per la compatibilità qualitativa ed ambientale degli interventi previsti”.

Copyright © - Riproduzione riservata
Piano Casa: Architetti?insoddisfatti per l'ulteriore rinvio Architetto.info