Richard Meier completa il primo progetto in Cina | Architetto.info

Richard Meier completa il primo progetto in Cina

wpid-12189_aa.jpg
image_pdf

Oct Shenzhen Clubhouse è il primo progetto completato dallo studio Richard Meier & Partners in Cina. L’edificio sorge a Shenzen, su un’isola all’interno dell’area di 125 ettari denominata Oct (Overseas chinese town) Harbour, il quartiere situato nella zona ovest della città, il cui masterplan è stato curato dai designer dello studio Swa.

Come molti degli edifici firmati da Meier, il club ha un aspetto prevalentemente bianco sia all’esterno che all’interno, che si estende ai telai rivestiti in alluminio delle pareti vetrate. La geometria della clubhouse segue un preciso punto focale da cui “strati” di spazi distinti si irradiano e terminano in un’ampia curva.

Il complesso ha una pianta radiante che si dirama a ventaglio intorno al bordo orientale dell’isola per ospitare un ristorante, uno spazio eventi, sale da pranzo private e una galleria espositiva. A sud dell’isola, collegata alla clubhouse da un percorso esterno e da un giardino, si trova la struttura che ospita la piscina coperta e il centro fitness. Nelle vicinanze, come parte del più ampio masterplan, si sviluppa una serie di destinazioni culturali e di intrattenimento tra cui centri commerciali, un museo e un teatro, oltre a parchi e spiagge.

I sentieri tortuosi che attraversano i giardini della clubhouse evocano un forte senso della filosofia del paesaggio cinese. Un’altra caratteristica che definisce l’Oct Shenzhen Clubhouse è la padronanza con cui viene modulata la luce naturale, che anima l’interno dell’edificio, rivelando i diversi spazi e le diverse superfici.

O.O.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Richard Meier completa il primo progetto in Cina Architetto.info