Rinnovamenti edilizi: Goring & Straja per la sede Axa a Milano | Architetto.info

Rinnovamenti edilizi: Goring & Straja per la sede Axa a Milano

Lo studio GaS (Goring & Straja) ha progettato la riqualificazione dell'edificio per uffici sito a Milano Porta Nuova, attualmente sede dell'Axa

wpid-26794_Axa.jpg
image_pdf

 

All’interno del quartiere di Milano Porta Nuova, attualmente oggetto di una profonda trasformazione urbana, si inserisce un intervento di rinnovamento edilizio firmato dallo studio Goring & Straja. Si tratta della riqualificazione dell’edificio per uffici Central Business District sito in via Don Sturzo 35, oggi sede del PalAxa, il quartiere generale del gruppo assicurativo Axa in Italia. Il progetto dell’edificio, commissionato dal gruppo immobiliare General Properties, è stato realizzato dallo studio GaS insieme a General Planning, consulente in materia di strutture e impianti. La nuova configurazione del palazzo ha reso omogeneo l’impatto dell’edificio con il contesto e ha rivolto molta attenzione all’ambiente e al risparmio energetico.

L’edificio per uffici © GaS Studio

 

Via Don Sturzo, il nuovo edificio fronteggia la stazione Garibaldi © GaS Studio

 

Fondato nel 1997, lo studio GaS si occupa di progettazione e interior design a livello internazionale e opera nelle sedi di Milano, Roma, Berkeley. Si avvale dell’esperienza cosmopolita di Andrè Straja, Giacomo Sicuro e Lenka Lodo, che hanno portato lo studio italiano alla realizzazione di una serie di architetture per grandi istituzioni e brand nazionali e internazionali, come alcuni dei grandi centri direzionali milanesi: il Green Place (sede della Stam Europe), l’Affori Centre (commissionato da CBRE Investors) e il Perseo Expo District (sede del sole 24 ore).

L’edificio preesistente di via Don Sturzo, un immobile degli anni ’70, è stato ridisegnato nella sua organizzazione planimetrica, attraverso l’aggiunta di un intero nuovo livello, di un elemento ellittico sulla sommità e di una nuova facciata vetrata che modula il fronte di maggiore visibilità ed esalta la presenza di un’ideale torre circolare posizionata nell’angolo nord-est, il più esposto alla città. In seguito ad uno studio approfondito della complessità del luogo in cui si inserisce (in  prossimità della stazione di Porta Garibaldi e di fronte a Piazza Gae Aulenti), la scelta compositiva adottata da Goring & Straja ha assecondato l’andamento dei flussi, determinato principalmente dalla Torre Unicredit di Cesar Pelli, a cui l’edificio si connette idealmente riprendendo la curvatura e l’identità di un volume che si inserisce in maniera omogenea nel contesto.

Studi compositivi © GaS Studio

 

L’elemento ellittico in copertura © GaS Studio

 

La torre ideale posizionata nell’angolo nord-est © GaS Studio

 

Il PalAxa e la Torre Unicredit © GaS Studio

 

La nuova sede dell’Axa si sviluppa quindi su 10 piani fuori terra, 4 interrati e un piano ammezzato e si estende su una superficie complessiva di 13.000 mq. Le procedure adottate in fase di costruzione e le soluzione scelte hanno permesso all’edificio di raggiungere, nel maggio 2014, la certificazione energetica LEED Gold, grazie ad alte prestazioni energetiche e idriche, alla riduzione di emissioni di CO2 (attraverso sensori installati nelle sale riunioni che regolano l’immissione di aria in base all’affollamento), alla qualità ambientale degli interni e dei materiali riciclati e riciclabili, all’utilizzo di un’illuminazione Led, di pannelli fonoassorbenti che migliorano l’acustica degli spazi e infine grazie alla progettazione di un tetto verde che conserva il calore naturale e riduce il deflusso superficiale.

Pianta piano terra © GaS Studio

 

Pianta piano tipo © GaS Studio

 

Sezione © GaS Studio

 

Acciaio, alluminio, pietra e vetro sono alcuni dei materiali utilizzati. Caratterizzano inoltre l’edificio, due differenti involucri edilizi, individuati nel fronte nord e nel fronte sud. Quello principale si affaccia sulla strada (fronte nord) e presenta una facciata continua con vetri ad alte prestazioni, i cui serramenti si sviluppano da terra fino al tetto, una soluzione che rafforza l’identità dell’edificio e aumenta la luminosità dei locali. Il fronte sud si affaccia verso l’interno del lotto ed è costituito da una parete a cappotto con finitura ad intonaco e infissi a taglio termico.

Il fronte sud, facciata posteriore © GaS Studio

 

Gli involucri edilizi dell’edificio © GaS Studio

 

Scheda del progetto

Progettisti: GaS Studio (Goring & Straja Architects)

Indirizzo: via Don L. Sturzo 35, Milano

Dimensioni: 13.000 mq

Stato: completato nel2012

Tipologia: edificio per uffici

Committente: Generali Properties spa

Progettazione strutturale, impiantistica e direzione lavori: General Planning

Imprese costruttrici: Minotti srl per le opere edili, Giuliani soc. coop. per il sistema di facciata

Certificazione energetica: LEED Gold

 

 

LEGGI ANCORA
 
LE NUOVE ARCHITETTURE DI MILANO PORTA NUOVA
 
 
 
 

 

 

 

 

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Rinnovamenti edilizi: Goring & Straja per la sede Axa a Milano Architetto.info