Risistemazione Shenzhen Hua Qiang Bei Road | Architetto.info

Risistemazione Shenzhen Hua Qiang Bei Road

wpid-4068_architettura.jpg
image_pdf

Il progetto nasce dalla necessità di trovare una soluzione efficace alla congestione veicolare e pedonale che opprime la nuova arteria commerciale cittadina, un tempo semplice strada di un distretto industriale, convertita attualmente in una delle principali mete di shopping della città di Shenzen.

L’intervento premiato, proposto da WORKac in collaborazione con  Zhubo Architecture Studio, ARUP e Balmori Associates, mira a conservare la vivace connotazione della via Hua Qiang Bei Road ; per tale motivo, prescrive una serie di azioni  puntuali da intraprendere sulla lunghezza del tratto oggetto di progettazione, prediligendo la molteplicità di interventi ad un’azione uniforme e unica che rischierebbe di soffocare la dinamicità del luogo.

L’idea prevede la realizzazione di cinque sinuose “lanterne” metropolitane create per connettere i lati opposti della strada, sviluppate su cinque livelli fuori terra.  Ogni struttura ospita differenti servizi pubblici; partendo da sud: un museo di elettronica, un punto di informazione urbana nel quartiere di elettronica, un parco urbano pubblico al centro, un padiglione espositivo e un museo di design e moda, posto nell’ultimo elemento proposto, a nord; sono previsti elementi di raccolta e filtraggio delle acque piovane e sistemi di sfruttamento di energia solare.

L’altezza delle strutture progettate permette ottima visibilità su entrambi i lati della strada e funge da passaggio sopraelevato, collegando gli edifici alla vetrina commerciale e alle nuove quattro linee metropolitane, mediante un percorso sotterraneo.

Il progetto  è il primo ad occuparsi di una modifica sul tessuto urbano di un distretto esistente della città di Shenzhen, con lo scopo di rinnovarne l’immagine con la nuova connotazione contemporanea.

WORK Architecture Company (WORKac) con sede a New York è stata fondata nel 2003 da Amale Andraos e Dan Wood. WORKac si sforza di sviluppare progetti architettonici e urbani che coinvolgono la cultura la natura  e la “coscienza” locale in armonica fusione con il  pragmatismo delle loro scelte. Lo studio  ha radici internazionali, infatti buona parte del team  ha vissuto e lavorato in Europa ma molti dipendenti hanno operato in – Medio Oriente e Asia – e per questo che  lo studio  è particolarmente attratto  da culture e paesi diversi cercando di sfruttare le differenze culturali come fonte di ispirazione.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Risistemazione Shenzhen Hua Qiang Bei Road Architetto.info