Sistemi per finestre: l’alluminio gioca con i contrasti di materiali di una villa siracusana | Architetto.info

Sistemi per finestre: l’alluminio gioca con i contrasti di materiali di una villa siracusana

Lungo la costa sudorientale di Siracusa, una villa vista mare dall’architettura insolita si apre alla bellezza del paesaggio contaminando il cemento e la pietra locale con l’alluminio di finestre e porte scorrevoli

© Salvatore Gozzo Environmental Photography
© Salvatore Gozzo Environmental Photography
image_pdf

Fedeli alle loro idee originali e ai loro progetti avanguardisti, gli architetti dello Studio Iraci di Catania hanno realizzato un’affascinante villa vista mare, a Plemmirio, immersa nell’oasi naturalistica che circonda la costa siracusana sudorientale. L’abitazione si inserisce armonicamente nel paesaggio circostante, annullando visivamente lo sbalzo di sei metri verso il mare grazie a un ampio giardino impeccabilmente curato.

Nelle parole dell’architetto Antonio Iraci: “Volevo evitare che dall’alto della strada si percepisse il classico tetto di coppi. La copertura in doghe di legno a travi uniche, perfettamente posizionate, si legge come un elemento sospeso, ancor più alleggerito dal colore bianco. Il rapporto tra l’ombra e la luce, che proietta a terra tutto quello che incontra, insieme al contrasto tra materiali levigati (il cemento) e quelli scolpiti (la pietra locale) si apprezza grazie a una geometria perfetta”.

Costruita su un perimetro strutturale preesistente, completamente svuotato e rivestito di materiali differenti, la villa è stata concepita come una casa da vivere tutto l’anno. Si sviluppa su livelli differenziati che dall’alto digradano verso il Mediterraneo, regalando equilibrio al profilo scosceso del terreno. La struttura originaria – un rettangolo disegnato da quattro pilastri e arricchito da tante piccole aperture verso l’esterno – è stata trasformata lasciando che i giochi di luci e ombre e i materiali utilizzati mantenessero viva l’atmosfera armoniosa che invita al silenzio e al riposo.

La copertura in travi lamellari in legno – lunghe 8 metri e spesse 48 centimetri – ha saputo trasformare il tetto in un elemento che, col suo l’intricato gioco di contrasti che caratterizza la struttura, permette di vivere gli ambienti esterni in un’eterna atmosfera carica di suggestioni.

Le facciate laterali rivestite con pietra locale a vista, ripresa anche nei terrazzamenti, contrastano con la continuità algida del cemento, utilizzato non solo per i pavimenti, ma anche per incorniciare le grandi aperture vetrate affacciate sul giardino, progettate per soddisfare la necessità di compenetrazione con la natura incontaminata circostante.

Realizzate con i sistemi in alluminio Schüco da Sicilcima di Catania, azienda Premium Partner Schüco, che si è occupata anche della relativa progettazione e posa in opera, le specchiature della villa sono state personalizzate proprio per favorire la massima continuità tra ambienti interni ed esterni. Lo scorrevole principale dell’area living, ad esempio, è stato realizzato con una variante angolare del sistema per scorrevoli in alluminio Schüco ASS 50, utilizzando una giunzione vetro-vetro per ottenere il massimo della trasparenza. Tutti gli scorrevoli Schüco, inoltre, sono stati incassati nel pavimento attraverso speciali vaschette in acciaio inox, costruite su misura e dotate di appositi scarichi di sfogo delle acque.

Gli ampi infissi a battente, realizzati con i sistemi per finestre in alluminio Schüco AWS 65, sono stati installati su falsitelai opportunamente studiati per permettere la totale scomparsa dei profili sia dall’interno che dall’esterno, in modo da massimizzare la trasparenza della superficie ed esaltare la bellezza poetica del paesaggio siciliano.

Scheda Progetto

Realizzazione abitazione privata
Località Plemmirio, Siracusa
Progettista Studio Iraci Architetti, arch. Antonio Iraci
Sistemi per finestre e scorrevoli in alluminio Schüco
Produzione e installazione serramenti Sicilcima (CT)
Foto Salvatore Gozzo

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Sistemi per finestre: l’alluminio gioca con i contrasti di materiali di una villa siracusana Architetto.info