Soderini 54, la nuova torre residenziale di Goring & Straja a Milano | Architetto.info

Soderini 54, la nuova torre residenziale di Goring & Straja a Milano

Seguendo il tema della riqualificazione urbana, lo studio Goring & Straja ha progettato l’edificio residenziale Soderini54 a Milano, concepito come una torre monolitica scavata da una serie di logge

Come sarà il futuro edificio residenziale Soderini54 a Milano © Goring & Straja
Come sarà il futuro edificio residenziale Soderini54 a Milano © Goring & Straja
image_pdf

Uno degli ultimi progetti firmati dallo studio milanese GaS (Goring & Straja), fondato nel 1977 e guidato dall’esperienza cosmopolita di Andrè Straja, Giacomo Sicuro e Lenka Lodo, è la torre residenziale di via Soderini 54 a Milano, attualmente in costruzione. Dislocato in sostituzione di una preesistente concessionaria automobilistica e della relativa autorimessa, il nuovo edificio ad uso abitativo rappresenta un intervento di riqualificazione urbana contraddistinto da una costante ricerca di integrazione con il contesto e da soluzioni energetiche vantaggiose ed efficienti; questi sono infatti i tratti distintivi del lavoro di GaS a Milano, ove lo studio ha già realizzato molte architetture legate al tema del business centre (leggi l’e-book ‘Goring & Straja e l’architettura dei centri direzionali’), del rinnovamento edilizio, dell’housing sociale (come il Campus Monneret), dell’office e retail design.

Il disegno della torre residenziale Soderini54, che occupa un’area di intervento pari a 2.138 mq, rispetta le richieste della committenza (Immobiliare Percassi/Reale Immobili) legate alla necessità di progettare un edificio riconoscibile all’interno di un quartiere anonimo caratterizzato da edifici costruiti negli anni ‘60 e ‘70 che risentono delle tipologie edilizie di quegli anni. La scelta architettonica di Goring & Straja è stata quella di uniformarsi alla complessità del quartiere, apparentemente omogeneo ma in realtà molto frammentato e spontaneo, proponendo un edificio ad uso abitativo simile a quelli circostanti, ma nuovo dal punto di vista compositivo e nella concezione spaziale degli alloggi, in linea con le nuove esigenze dell’abitare e delle richieste commerciali.

Soderini_1

La torre residenziale monolitica e monomaterica scavata da una serie di logge © Goring & Straja

Le logge, scavate all’interno della sagoma costruita e posizionate seguendo l’orientamento solare, sono ad esempio un’evoluzione delle balconate aggettanti che circondano indistintamente gli edifici risalenti agli anni ’60; allo stesso modo il volume monolitico e monomaterico della torre richiama in veste contemporanea la geometria compatta delle architetture circostanti. Sfruttando gli accessi esistenti, l’edificio sorge al centro del lotto e si allinea con le facciate del fabbricato preesistente piuttosto che dare origine ad un nuovo profilo stradale mai esistito. In questo modo le aree verdi a terra diventano una risorsa, supportando l’idea di costruire una torre nel verde, con giardino visivamente passante.

Alta 8 piani, la torre sarà suddivisa in un mix di 25 alloggi che si differenziano per dimensione e tipologia: bilocali da 75-80 mq, trilocali tra i 100 e i 130 mq e due quadrilocali nel piano attico ampi 197 mq. Al piano terra uno spazio polifunzionale potrà essere adibito ad area giochi per bambini o a incontri condominiali, mentre una palestra privata accoglierà sia sala pesi che area fitness; al piano interrato è prevista la costruzione di box auto chiusi, posti auto e cantine.

Dal punto di vista materico, l’edificio presenta una struttura in cemento armato, isolata con un sistema a cappotto cui è applicato un rivestimento ceramico in lastre di grande formato di colore scuro. Ogni appartamento dispone inoltre di almeno una loggia con rivestimento ligneo e parapetto metallico.
Attraverso l’utilizzo di un cappotto isolante con caratteristiche di resistenza termica elevate, le abitazioni sono dotate di un involucro che garantisce una protezione dal caldo e dal freddo, permettendo ad ogni appartamento di raggiungere la classe energetica A con un consumo inferiore ai 30 kwh/mq annui (pannelli fotovoltaici e solari saranno integrati nelle falde del tetto).

Soderini_2 Pov_0_Bilocale_G

Suggestione fotorealistica del soggiorno-cucina di un bilocale con loggia angolare © Goring & Straja

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Soderini 54, la nuova torre residenziale di Goring & Straja a Milano Architetto.info