Studio di settore 2010 sulla professione di architetto | Architetto.info

Studio di settore 2010 sulla professione di architetto

wpid-1490_.jpg
image_pdf

Il CAE sta raccogliendo dati sulla professione in tutta Europa per esaminare i cambiamenti avvenuti nella nostra professione dalla data dell’ultima inchiesta svolta nel 2008, specialmente alla luce dei recenti cambiamenti economici.

Le informazioni raccolte, nella consueta forma di studio di settore, saranno confidenziali ed usate soltanto per la compilazione di statistiche.

Lo studio, tradotto in 13 lingue, è stato reso possibile dalla sponsorizzazione di importanti compagnie e associazioni europee e  verrà presentato all’Assemblea Generale del CAE che avrà luogo a dicembre presso il Parlamento Europeo.

Gli architetti europei riuniti nel CAE vogliono in questo modo dimostrare ai rappresentanti politici del continente che, malgrado le minacce e pressioni continue sotto le quali si è oggi costretti a a lavorare, la professione continua ad essere un elemento di grande rilevanza nella società odierna e per quella futura.

Gli architetti non sono una professione in estinzione come qualcuno ha sostenuto ma, al contrario, la categoria professionale con la quale progettare il futuro del nostro continente.

Per dare forza e qualità ai contenuti dell’indagine il Consiglio Nazionale Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori  chiede ai colleghi italiani di collaborare all’iniziativa compilando il modulo presente al link:

www.tickbox.org/IT.asp

Per eventuali problemi o comunicazioni è possibile contattare il referente italiano dell’iniziativa Luciano Lazzari (capo delegazione per il CNAPPC presso il CAE) all’indirizzo di posta elettronica:

[email protected]

I risultati della inchiesta verranno pubblicate sul sito del CAE:

www.ace-cae.eu

Copyright © - Riproduzione riservata
Studio di settore 2010 sulla professione di architetto Architetto.info