Una piccola chiesa nella foresta | Architetto.info

Una piccola chiesa nella foresta

wpid-4559_archihome.jpg
image_pdf

La cappella di La Calera, in Colombia, ha una geometria di base che cerca di modificare il territorio il meno possibile. Essa utilizza le caratteristiche naturali dell’ambiente, il vento e la luce, per creare una placida armonia con la natura in cui è immersa e che la domina incontrastata. La cappella è volutamente disegnata per aprirsi verso l’esterno, quasi per  confondersi con esso, ma anche per permettere di raccogliere i fedeli in massa; il segno architettonico rigoroso della pianta, il rettangolo, ma labile nella sua separazione fra interno ed esterno, la rende adatta ad accogliere sia a piccoli gruppi privati sia grandi funzioni pubbliche, rendendo questo passaggio un simbolo di per se stesso.

La relazione tra un volume fisso e uno mobile rappresenta “il passaggio tra due mondi, tra il noto e l’ignoto, tra la luce e le tenebre. Quando la porta si apre, un mistero si svela, e ha un valore fisico e psicologico, non solo ci mostra un paesaggio, ma ci invita a passare attraverso esso.

Questo cambio di priorità,, di scala e di prospettiva, trasforma lo spazio della cappella, lo spazio per l’altare si trasforma in spazio per il coro, la navata principale si trasforma nella navata laterale e il tabernacolo diventa parte del paesaggio. Per rendere possibile tutto ciò è stata scrupolosamente studiata la collocazione dell’edificio

I materiali utilizzati per la costruzione seguono questi stessi principi, imitano la natura. In questo modo le strutture rigide sono statiche come le pietre, mentre il corpo mobile della cappella, la parte che “apre” verso l’esterno, è in acciaio, vetro e legno e formano intrecciati un solo disegno. La vasca d’acqua che riflette su uno dei lati della cappella, diluisce la pietra rigorosa e squadrata nel paesaggio, e distorce lievemente il volume costruito per smorzarne la densità fino a svanire.{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Una piccola chiesa nella foresta Architetto.info