VI Palazzo uffici Eni: la proposta di UnStudio | Architetto.info

VI Palazzo uffici Eni: la proposta di UnStudio

wpid-11489_enihp.jpg
image_pdf

Dagli headquarters dell’Eni è partito il concorso per i nuovi uffici che saranno situati a San Donato Milanese, alle porte di Milano. Fra le prime proposte a distinguersi nella competition “VI Palazzo Eni” vi è quella dello studio di architetti olandese UnStudio, ispirata alla tradizione dell’azienda petrolifera nazionale italiana fondata da Enrico Mattei.

Il layout concepito da UnStudio inserisce nel masterplan del sito dieci strutture di forma circolare e un cortile e giardino all’aperto che formano uno schema ampio di spazi verdi in cui gli impiegati possono ritrovarsi nelle loro attività quotidiane.

L’organizzazione degli spazi è in senso orizzontale e rispecchia l’orientamento della comunicazione elaborato ultimamente dall’Eni, finalizzato a una dinamica efficiente e lineare fra le persone e il loro lavoro. Il piano integra elementi di nuova generazione nel campo delle energie rinnovabili conformi al protocollo di Kyoto, un’iniziativa in cui la stessa compagnia è direttamente coinvolta.

Secondo il progetto, gli edifici saranno sostenibili dal punto di vista energetico e, se realizzati, nell’arco di un decennio, dovrebbero poter rifornire la smart grid locale, offrendo benefici a tutti coloro interagiscano con la struttura, inclusi i residenti vicini.

Il complesso comprende le sedi per uffici di Eni Servizi, un ristorante, sale conferenze e l’edificio storico.

 

C.C.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
VI Palazzo uffici Eni: la proposta di UnStudio Architetto.info