Sisma, Stefano Boeri nominato “esperto per la ricostruzione” | Architetto.info

Sisma, Stefano Boeri nominato “esperto per la ricostruzione”

Il noto architetto coinvolto anche nella ricostruzione della città di Amatrice

© Stefano Boeri Architetti
© Stefano Boeri Architetti
image_pdf

Nuovo importante incarico per l’architetto Stefano Boeri nelle zone del Centro Italia colpite dal terremoto. Sarà l’esperto per la ricostruzione, con particolare riferimento alle “attività di pianificazione urbanistica propedeutiche alla ricostruzione”.

Soddisfatto Boeri per l’incarico, che terminerà il 31 dicembre 2018: “Si tratta di una sfida che richiede prima di tutto l’ascolto dei bisogni delle popolazioni colpite e il rispetto delle loro esigenze insieme all’impegno imprescindibile a ricostruire spazi dove davvero sia possibile abituarsi a convivere in totale sicurezza con un mostro invisibile. Per questo ogni collaborazione, a partire da quella con gli Ordini professionali del territorio, sarà preziosa”.

Ed è proprio così: in stretta collaborazione con il Comitato tecnico Scientifico e le rappresentanze professionali delle otto province coinvolte nell’area del cratere, infatti, lo studio Boeri presterà il suo contributo professionale nella definizione delle linee guida dei piani di recupero edilizio dei centri abitati e degli edifici danneggiati dal sisma.

“Vogliamo coinvolgere le migliori energie e risorse professionali – spiega il commissario per la ricostruzione, Vasco Errani – per assicurare, insieme ai sindaci, agli amministratori e ai tecnici del territorio, una ricostruzione dei borghi e dei paesi devastati dagli eventi sismici il più possibile adeguata alla complessità storica, artistica e paesaggistica di quei luoghi. Per questo, ringrazio l’architetto Boeri per aver accettato l’incarico e per poter contare sulla sua competenza e esperienza, unanimemente riconosciuta a livello nazionale e internazionale”.

Un impegno, quello di Boeri e del suo staff, che ormai continua da diverso tempo nelle zone terremotate. Un impegno cominciato ad Amatrice, con la realizzazione della mensa scolastica, terminata a tempo di record lo scorso dicembre, il primo step di un progetto più ampio che coinvolge il Polo temporaneo per il cibo e l’alimentazione per la cittadina della provincia di Rieti.
Con una superficie di circa 490 mq, il nuovo refettorio dispone di una sala da pranzo per circa 150 posti a sedere e di un’area bar aperta; a questi spazi si legano una serie di ambienti di servizio, adibiti a cucine, locali preparazione e deposito, bagni, spogliatoi, locali lavaggio e rifiuti, locali tecnici. Dopo questa inaugurazione, avvenuta entro i tempi previsti, l’area è destinata a crescere, dotandosi di ulteriori 9 locali dedicati alla ristorazione.

Un coinvolgimento a 360 gradi per Stefano Boeri, che proprio dal commissario straordinario Vasco Errani è stato “invitato” a contribuire e a fornire idee per la ricostruzione dell’intera città di Amatrice. Boeri sta dunque collaborando fattivamente con la squadra governativa che si sta occupando della ricostruzione, confrontandosi anche con i cittadini di Amatrice, per capire come procedere rispettando le esigenze della comunità.

Non c’è dubbio, si tratta di un periodo davvero ricco di impegni per l’archistar Boeri, che proprio recentemente a Milano ha presentato “Arch Week”, che sotto la sua direzione artistica si terrà nel capoluogo meneghino dal 12 al 18 giugno, una settimana di eventi, incontri, performance, dialoghi, letture e discussioni pubbliche dedicata all’architettura e alle trasformazioni urbane. Ma non solo in Italia: lo studio Boeri si è aggiudicato la realizzazione del Piano Regolatore di Tirana: un progetto ambizioso e di ampio respiro che apre una fase nuova nel futuro della capitale albanese. Il nuovo Piano Regolatore comprende l’intera area metropolitana di Tirana e prende in esame anche i collegamenti ferroviari con l’aeroporto e il porto di Durazzo, i trasporti e i servizi pubblici, le aree verdi e i corridoi ecologici, nuove aree di espansione controllata e la valorizzazione del patrimonio architettonico della città.

Leggi anche: Bosco Verticale in Cina: Stefano Boeri firma la Nanjing Vertical Forest

Copyright © - Riproduzione riservata
Sisma, Stefano Boeri nominato “esperto per la ricostruzione” Architetto.info