Puntare a nord! | Architetto.info

Puntare a nord!

wpid-4188_snow.jpg
image_pdf

È chiaro che la civiltà della globalizzazione abolisce ogni barriera di natura metodologica e linguistica anche nel fare design. Tuttavia i macro-distretti creativi mantengono una riconoscibilità dovuta a un retroterra culturale omogeneo e variamente inalterabile.

Oltre al grande fenomeno italiano, forse nel mondo lo scenario a conservare una forte riconoscibilità è quello nordeuropeo che, rispetto al’eterogeneità del primo, ha sempre manifestato una forte compattezza espressiva dovuta principalmente alla condizione di una persistente artigianalità. Con “nordeuropeo” indichiamo la somma di scandinavo+danese, per convenzione e, appunto, per affinità elettiva.

Pur nell’allineamento ai tempi, i designer della nuova generazione filtrano quell’eredità ma, allo stesso tempo, ne trascrivono i caratteri di leggerezza concettuale e disegnativa. Per riorganizzare il profilo del design nordeuropeo, abbiamo pensato a cinque antinomie.

Producibilità vs pezzo unico. E sempre molto flebile la distinzione tra la serie e l’esemplare esclusivo, poiché la sua elementarità lo predispone alla ripetizione.

Atteggiamento vs maniera. Sebbene l’esperienza del design sia profondamente radicata nella cultura finno-scandinava, non esiste alcuna prassi imitativa o subordinazione iconografica verso i maestri. Nei creativi di oggi è l’atteggiamento a collegarsi allo spirito della tradizione.

Mass vs glam. L’idea della democraticità dell’oggetto è intramontabile. Nessuna altisonanza, nessuna magniloquenza, nemmeno nel pezzo esclusivo.

Verticalità vs orizzontalità. Nel resto mercato europeo, l’articolazione delle fasce di consumo è molto più accentuata. Soprattutto l’industria italiana tende al prodotto top anche in condizioni di lavorazione tecnicamente avanzata.

Intramontabilità vs cambiamento. Non solo il prodotto nordeuropeo non si concede a nostalgie, ma diventa esso stesso un classico. Nel suo non essere dirompente, si predispone a entrare velocemente nell’immaginario sociale.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Puntare a nord! Architetto.info