Quando la cultura si coniuga con la poesia | Architetto.info

Quando la cultura si coniuga con la poesia

wpid-1_.jpg
image_pdf

BIOGRAFIE DI OGGETTI | STORIE DI COSE
a cura di Angelica Burtscher, Daniele Lupo, Alvise Mattozzi e Paolo Volonté
Bruno Mondadori, Milano 2009

Circa vent’anni fa, l’antropologo Igor Kopytoff avanzava l’idea che, come gli uomini, anche gli oggetti avessero una propria “biografia”, rivelatrice delle caratteristiche di una società.
Partendo da questa tesi, il volume si interroga sulla vita delle cose, e facendo dialogare ambiti, sguardi e pratiche differenti, descrive il ruolo che esse svolgono nella quotidianità delle esistenze umane e nelle relazioni sociali.
Nella prima parte studiosi di differenti discipline (etnologi, filosofi, semiologi, sociologi, storici del design) illustrano il concetto di “biografia degli oggetti” attraverso riflessioni e analisi teoriche; nella seconda numerosi designer che hanno partecipato alla mostra “Storie di cose”, tenutasi a Bolzano nell’autunno 2007, intrecciano le loro storie personali con quelle dei loro oggetti, a testimonianza del concreto rapporto tra il mondo delle persone e quello delle cose.

FOOD EXPERIENCE DESIGN
INNOVAZIONE DI SPAZI E LOCALI PIZZERIA
@Poli.Design (Consorzio del Politecncico di Milano)
Dal 10 al 31 marzo 2010

In attesa di vedere, in questo sito, gli esiti del corso intitolato Bathroom Design, segnaliamo il terzo appuntamento del calendario dei corsi di alta formazione diretti da Nicola R. Ticozzi per Poli.Design (Consorzio del Politecnico di Milano).
Il contributo del design è sempre più determinante anche nei settori più tradizionali della ristorazione come i locali pizzeria. Oggi ogni esperienza di consumo deve essere coinvolgente, multisensoriale e gratificante anche sul piano estetico e i locali si stanno progressivamente trasformando in luoghi ad alto contenuto di design, capaci di intrattenere di comunicare emozioni ed atmosfere.
Il futuro della ristorazione è già iniziato, e i locali pizzeria costituiscono un mercato in trasformazione e di ampie potenzialità per architetti e designer in possesso delle competenze creative, estetiche e progettuali richieste dall’evoluzione del retail dell’ospitalità e dell’entertainment.

PREPARATIVI DELLA PIOGGIA
LORENZO PALMERI
Ed. Nunflower

Dopo la sindrome perversa da televoto e da talent-show sollecitata dal recente Festival di Sanremo, noi design-addict siamo sempre fedeli alla dimensione della qualità autentica.
È uscito lo scorso autunno ma, per stima e affetto, desideriamo occuparcene anche noi, anche perché in questi mesi i riscontri di critica sono stati più che lusinghieri. Sembrerà strano occuparci di musica pop, ma l’autore dell’album (di debutto) “Preparativi per la pioggia” è Lorenzo Palmeri, che affianca l’attività di designer a quella di cantautore.
Il CD è una raccolta di canzoni “contemporanee, originali, complesse e allo stesso tempo dirette” che vanta la prestigiosa partecipazione di Franco Battiato, con cui Palmeri duetta nel brano “Qualsiasi Spinta”, la collaborazione del bassista Saturnino e la presenza di Livio Magnini e Andy dei Bluvertigo.
Nonostante le eccellenti collaborazioni, è una produzione originale e priva di atteggiamenti manieristici. Raffinatissimo l’uso delle sfumature elettroniche.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Quando la cultura si coniuga con la poesia Architetto.info