Milano nei cantieri dell'Arte | Architetto.info

Milano nei cantieri dell'Arte

wpid-3352_restauro.jpg
image_pdf

Milano, 22 settembre 2009 – “Una città che si può riscoprire in ogni suo angolo, piazza, via o cortile, questo è l’impegno che il Comune vuole realizzare assieme alle altre Istituzioni e con la collaborazione dei privati, perché per costruire la Milano del futuro bisogna lavorare tutti assieme”.

È questo il messaggio del Sindaco Letizia Moratti, al convegno “Milano nei cantieri dell’arte”, tenutosi a Palazzo Turati. Il progetto, ideato da Assimpredil Ance, Camera di Commercio e Soprintendenza dei Beni Culturali, in collaborazione con la Diocesi di Milano, è un percorso che vuole far conoscere a tutti, in occasione dell’Expo 2015, i beni artistici milanesi, nonché le capacità imprenditoriali legate al restauro presenti nella nostra città e nel nostro territorio.

“Un’iniziativa di grande interesse per molti aspetti. Si tratta innanzitutto – ha spiegato il Sindaco – di un progetto legato a un percorso che non si esaurisce nell’arco di poche giornate, ma di un’iniziativa che si svilupperà nella nostra città da qui al 2015 ”.

“In secondo luogo – ha proseguito Letizia Moratti – “Milano nei cantieri dell’arte” vede unite Istituzioni e settore privato, una collaborazione per valorizzare la città e allo stesso tempo anche una proposta formativa e un’opportunità per il futuro”.

“Infine – ha sottolineato il Sindaco – questa iniziativa si propone di far scoprire e riscoprire il patrimonio artistico di Milano attraverso una chiave di lettura molto particolare, quella del restauro, un insieme complesso di attività pratiche e teoriche che vanno dal rilievo alla ricerca storica, dalle indagini chimico-materiche a quelle di carattere storico, dalle modalità d’intervento alle inevitabili scoperte in fase realizzativa”.

La manifestazione si articola in 4 eventi: il primo si svolge dal 25 al 28 settembre in concomitanza con le Giornate Europee del Patrimonio; i successivi si svolgeranno nel 2011, 2013 e 2015. Il primo evento è una riflessione sul lavoro per la conservazione del patrimonio artistico nelle “fabbriche” del ‘400 e ‘500. Nel settembre 2011 si parlerà di restauro delle architetture del ‘600 e ‘700, mentre nel 2013 del restauro delle architetture dell‘800 e ‘900. Nei mesi di Expo 2015, infine, sarà proposto un percorso turistico – culturale delle architetture milanesi.

Il Sindaco ha infine ricordato un appuntamento molto importante per la città, il Piano di Governo del Territorio, per uno sviluppo armonioso della nostra città, che sarà ottenuto solo grazie alla collaborazione di tutti, coniugando gli interessi legittimi di pubblico e privato.

Copyright © - Riproduzione riservata
Milano nei cantieri dell'Arte Architetto.info