Riqualificazione urbana per il centro storico di Palermo | Architetto.info

Riqualificazione urbana per il centro storico di Palermo

wpid-7747_wyjg.jpg
image_pdf

L’asse monumentale del Cassaro creato dalle tre piazze su corso Vittorio Emanuele a Palermo, ovvero piazza Marina, piazza Bologni e piazza della Vittoria, subiranno presto un intervento di importante riqualificazione e valorizzazione del patrimonio.

Gli interventi – dice l’assessore al centro storico Maurizio Carta che ha espresso grande soddisfazione per il conseguimento dei finanziamenti – offrono un’occasione importante anche per il rilancio dell’economia cittadina poiche’ si tratta di un poderoso intervento pubblico che coinvolgera’ il sistema delle imprese del comparto edilizio, le quali utilizzeranno circa 30-40 lavoratori, producendo un moltiplicatore di economie grazie all’indotto generato. L’intervento di recupero delle piazze – aggiunge – è una strategia di futuro che permetterà di stimolare ulteriori interventi di restauro architettonico, di rivitalizzazione economica e di rigenerazione sociale, agevolando anche la progressiva pedonalizzazione del centro storico. La fase due del recupero del centro storico, infatti, potrà partire anche da queste tre piazze, generatrici di nuova qualità a partire dalla preziosa energia della loro identità. Sono piazze cardine dell’asse monumentale di corso Vittorio Emanuele e potranno essere connesse con altri interventi in corso di redazione attraverso risorse comunali e comunitarie, come la riqualificazione di piazza San Domenico, di piazza Borsa, di piazza Sant’Anna, di piazza Kalsa, di piazza Magione e del Foro Italico”.

In forza di questa aggiudicazione, negli ultimi giorni dell’anno scorso (con decreto del 23 dicembre), l’assessorato per le infrastrutture ha impegnato la somma di 7 milioni 621 mila e 807 euro necessaria per l’esecuzione dei lavori disponendo l’erogazione in favore del Comune di Palermo su specifica richiesta corredata dalla dichiarazione di spendibilità e da distinta analitica per l’impiego delle somme man mano richieste.

L’intervento più cospicuo sarà destinato a piazza Marina, in particolare i lavori riguardano il rifacimento della pavimentazione e dei marciapiedi, (3,8 milioni di euro), l’arredo urbano (300 mila euro), il restauro e il ripristino della recinzione di Villa Garibaldi (170 mila 500 euro), l’illuminazione della piazza e della Fontana del Garraffo (26 mila e 800 euro), l’illuminazione di Villa Garibaldi per renderne piu’ agevole la fruizione (147 mila 300 euro). Sulla stessa scia anche gli interventi previsti nelle altre due piazze, in particolare la riqualificazione di piazza della Vittoria, oltre agli interventi su marciapiedi, illuminazione e arredo urbano vedrà il restauro del complesso marmoreo di Filippo V con un intervento del costo di 672 mila euro.

Copyright © - Riproduzione riservata
Riqualificazione urbana per il centro storico di Palermo Architetto.info