Tra industria e innovazione | Architetto.info

Tra industria e innovazione

wpid-10394_home.jpg
image_pdf

La nuova sede di un’azienda produttrice di materiali per tecnologie pulite, ha costruito la propria nuova sede al centro del proprio campus di produzione, a sua volta parte di un parco industriale molto più grande a Hoboken, in Belgio. Il progetto è stato redatto da Conix Architects, ed è teso a integrare meglio l’impianto con l’ambiente circostante mediante l’aggiunta di una nuova gamma di materiali capace di creare un senso di appartenenza e di “luogo” tra i due edifici industriali in mattoni preesistenti.

Il progetto è dunque un restauro di un edificio per uffici di 8 piani, in mattoni, della metà del secolo scorso, caratterizzato ora da un’ala che sinuosamente si piega attestandosi su uno dei suoi fronti: un interessante racconto di design che si riconnette alla missione dell’azienda di riciclare e recuperare le materie prime. Inoltre gran parte del programma aggiunto nel progetto contempla l’accesso di visitatori e spazi per i dipendenti. L’architettura è stata progettata con l’intento di far distinguere il marchio della società.

La sottile soletta dei diversi piani e le vetrate a tutta altezza su entrambi i lati della torre conferiscono all’intervento una trasparenza senza precedenti. Il progetto sottolinea la forma a nastro che separa i livelli e che costituisce porzioni della facciata frontale. Ogni livello è duplicato per creare un’interazione più spontanea e visiva con i visitatori. Il nastro si estende come un arco nel campus per fornire un approccio più umano agli spazi destinati a uffici, e fornisce inoltre un’uscita verso il parco industriale. 

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Tra industria e innovazione Architetto.info