Riba Stirling Prize 2014, le nomination | Architetto.info

Riba Stirling Prize 2014, le nomination

wpid-5333_renzopianotheshard.jpg
image_pdf

Ci sono edifici iconici come la Library of Birmingham di Mecanoo o il centro studenti in mattoncini rossi della London School of Economics, firmato dagli irlandesi O’Donnell + Tuomey

Poi c’è il ‘nostro’ Renzo Piano Building Workshop con ‘The Shard‘ e l’onnipresente Zaha Hadid, già vincitrice nel 2014 del Design of the Year Award (con l’Heydar Aliyev Center di Baku).

Stiamo parlando della shortlist del Riba Stirling Prize 2014, il prestigioso riconoscimento del Royal Institute of British Architects (Riba) assegnato annualmente all’architetto autore dell’opera considerata il maggior contributo all’architettura britannica nell’anno in corso. 

Intitolato al Premio Pritzker Sir James Stirling, il premio viene assegnato ad architetti membri del Riba per opere che possono trovarsi in qualsiasi luogo dell’Unione europea.

La giuria che sceglierà il vincitore tra le sei opere finaliste è formata da Spencer de Grey (Foster and Partners, presidente di giuria), MJ Long (Long and Kentish architects), Cindy Walters (Walters and Cohen), Stephen Kieran (Kieran Timberlake) e Sir Timothy Sainsbury. 

Il vincitore sarà annunciato nel corso della cerimonia ufficiale prevista il 16 ottobre 2014.

Di seguito, i nominati:

Everyman Theatre, Liverpool – Haworth Tompkins

Library of Birmingham – Mecanoo

foto: Christian Richters

London Aquatics Centre – Zaha Hadid Architects

foto: Hufton + Crow

London Bridge Tower (The Shard) – Renzo Piano Building Workshop

London School of Economics – Saw Swee Hock Student Centre – O’Donnell + Tuomey Architects

foto: Dennis Gilbert

Manchester School of Art – Feilden Clegg Bradley Studios

foto: Hufton + Crow

Copyright © - Riproduzione riservata
Riba Stirling Prize 2014, le nomination Architetto.info