A Cersaie 2016 Tagina ha messo in luce l'Umbria e l'arte della ceramica | Architetto.info

A Cersaie 2016 Tagina ha messo in luce l’Umbria e l’arte della ceramica

Lo spazio Cersaie di Tagina ha esaltato lo stile dell’Umbria e il valore dei suoi frutti artistici e gastronomici. In linea con Rivamancina, la nuova collezione in grès porcellanato effetto legno

Tagina_rivamancina
image_pdf

In occasione di Cersaie 2016, Tagina ha organizzato, con la collaborazione della Regione Umbria, uno spazio alquanto caratterizzato dove attraverso immagini, suoni, colori, vegetazione e altro ancora, si è voluto ricreare un ambiente con forti richiami alla sua regione di origine, l’Umbria appunto. La kermesse bolognese è stata anche l’occasione per presentare Rivamancina, nuova collezione in gres porcellanato effetto legno, ispirata ai vecchi laboratori artigianali.

Per sottolineare maggiormente il valore indiscusso della terra umbra, con la complicità dell’Università dei Sapori di Perugia si sono svolte 3 giornate (Martedì 27, Mercoledì 28 e Giovedì 29.9) dove lo chef gastronomo Antonio Andreani ha presentato alcuni prodotti tipici e universalmente apprezzati e richiesti e dove sono state offerte piccole ma memorabili degustazioni.

A Bologna si è potuto toccare con mano quello che rappresenta lo stile umbro visitando Tagina, azienda che ha trasformato la grande manualità artistica dei maestri di ceramica in produzione industriale di ultima generazione.

Rivamancina, l’esaltazione e la consacrazione dell’effetto legno

Un tempo, sulle rive dei navigli vivevano lavoratori e artigiani. Oggi i laboratori artigianali coperti di tetti di legno ricordano i tempi passati di una città scomparsa. Di questi luoghi d’incontro ricchi di fascino, linfa per il commercio e fonte di ispirazione artistica, dove il tempo sembra essersi fermato, rimangono tracce e opere dalle quali Tagina si è ispirata per creare Rivamancina, una collezione ricercata adatta a personalizzare gli spazi con un materiale durevole e di facile manutenzione senza rinunciare al calore unico del legno vissuto.

Tagina ama la natura, vuole valorizzare la storia del suo territorio e la maestria artigianale che da sempre la contraddistingue. Guarda la tradizione con occhio sempre rivolto al futuro. Rivamancina è l’ultima collezione ispirata a tutto questo: uno splendido grès porcellanato effetto legno dalle linee definite ed effetto stonalizzato che sa di tempo vissuto ma perfetto per la vita presente. Una vasta gamma di colori che riprendono temi e nuances naturali, perfetti per rivestire ogni spazio. Il grande formato 20×120 permette di apprezzare la piastrella in ogni sua venatura e nel minimo dettaglio.

Il living perfetto, adatto per soddisfare ogni gusto estetico. Senza tempo o estremamente contemporaneo. Rivamancina permette l’equilibrio tra spazio arredato e pavimento con un forte segno distintivo. Il colore terra, classico, moderno, adatto per ogni destinazione. Il colore naturale, un candido mix di sobrietà ma dall’aspetto accattivante. Tagina mette a disposizione una tavolozza di toni per creare ambienti di vita unici e personali. Pavimenti e rivestimenti acquisteranno carattere senza mai stancare l’occhio.

La collezione è adatta a spazi pubblici e i locali commerciali: grazie alla struttura resistente e al formato 20×120, Rivamancina offre la possibilità di coprire grandi aree e donare all’occhio un forte impatto visivo. Le numerose sfumature cromatiche e le venature del legno, rendono ogni piastrella una storia a sé, donando anima e carattere anche ai luoghi più difficili. Il colore cenere, un tono caldo e delicato. Il colore carbone, un cocktail di eleganza e raffinatezza.

Con il gres porcellanato effetto legno di Rivamancina è possibile creare e dare vita ad ogni progetto, piccolo o grande che sia. La varietà cromatica e le numerose sfaccettature di ogni singola piastrella aprono un mondo di abbinamenti che lasciano spazio alla creatività. Il colore cenere, moderno e concreto e il colore foresta, una miscela di tonalità dal caldo al freddo che attende solo di essere posata a proprio gusto, dando vita a pattern unici e fuori dall’ordinario.

Per soddisfare anche l’occhio più ambizioso, una linea di decori creati su misura per il pavimento più esigente. Un mix di fantasie delicate e gradevoli che non invadono l’ambiente, perfette per essere posate random o in totalità. Un equilibrio di linee e trame sottili che completano e esaltano l’effetto legno Rivamancina.

Tagina, nuovo corso, nuovo brand

Tagina si è presentata con una veste nuova, un nuovo logo, a dimostrazione del fatto che si prepara strategicamente ad affrontare i prossimi anni con determinazione e impegno cercando di pianificare nel migliore dei modi tutte le sue attività dalla produzione alla consegna dei prodotti finiti passando attraverso servizio al cliente, marketing e sviluppo del brand.

Si è messo in atto un intervento importante di re-branding per evidenziare, senza possibilità di fraintendimenti, un significativo e profondo segnale di cambiamento, di modernità, di attenzione per un mondo sempre più globale, volubile, imprevedibile.

Tagina si muove per ribadire il proprio valore ma rilancia verso l’alto e non si accontenta di riconquistare spazi in parte trascurati e che un tempo erano suoi ma vuole conquistarne molti altri utilizzando energie nuove in aggiunta a una capacità consolidata di tecnica, design e cultura del fare.

Per maggiori informazioni, consulta il sito oppure scarica la scheda tecnica di Rivamancina disponibile qui di seguito.

Copyright © - Riproduzione riservata
A Cersaie 2016 Tagina ha messo in luce l’Umbria e l’arte della ceramica Architetto.info