Come distinguere un Sistema a Cappotto realizzato a regola d'arte? | Architetto.info

Come distinguere un Sistema a Cappotto realizzato a regola d’arte?

wpid-442_EsplosoUNOLOW.jpg
image_pdf

Un “test di qualità” per permettere a consumatori e operatori della filiera di distinguere tra un cappotto qualsiasi e un Sistema a Cappotto realizzato a regola d’arte

Un “test di qualità” per permettere a consumatori e operatori della filiera di distinguere tra un cappotto qualsiasi e un Sistema a Cappotto realizzato a regola d’arte: è la nuova campagna di comunicazione lanciata dal Consorzio Cortexa, caratterizzata da un approccio comunicativo accattivante che punta sia al professionista del settore che al consumatore ‘meno esperto’.

Il Sistema di Isolamento Termico a Cappotto è la soluzione più efficace per l’isolamento delle facciate di edifici esistenti e di nuova costruzione. Ma non tutti i sistemi a cappotto possono essere considerati di qualità.

Il test di qualità Cortexa permette di individuare i sistemi davvero validi, semplicemente seguendo poche regole fondamentali, le stesse sulle quali si basa tutta l’attività di formazione e diffusione della cultura del Sistema a Cappotto effettuata dal consorzio e dai suoi soci.

Per ottenere un reale risparmio economico, un ottimale isolamento termico ed acustico, un ideale benessere abitativo e la garanzia di un immobile ecosostenibile, con un valore più elevato e duraturo, le tre regole chiave sono:

1. Scegliere unicamente sistemi di isolamento venduti come kit, testati e certificati dal produttore, rispondenti alla normativa Etics ed in possesso della certificazione Etag 004, evitando di scegliere o assemblare singoli componenti non testati per funzionare efficacemente in combinazione tra loro.

2. Selezionare un progettista in grado di garantire una corretta progettazione del sistema o, se si è progettisti, aderire ad iniziative di formazione delconsorzio e delle aziende consorziate per aggiornarsi costantemente sul sistema a cappotto;

3. Avvalersi di un posatore esperto e formato per la posa del sistema a cappotto o, se si è posatori, aderire alle iniziative di formazione offerte dal Consorzio Cortexa e dai suoi soci.

Qualità del sistema, qualità della progettazione, qualità dell’applicazione, rappresentano i requisiti necessari per massimizzare l’investimento nell’applicazione di un sistema di isolamento termico a cappotto, la soluzione in grado di incrementare il valore degli immobili nel tempo.

 

 

 

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Come distinguere un Sistema a Cappotto realizzato a regola d’arte? Architetto.info