Contro le infiltrazioni nei balconi c’è il sistema impermeabilizzante Bws di Triflex | Architetto.info

Contro le infiltrazioni nei balconi c’è il sistema impermeabilizzante Bws di Triflex

Grazie al sistema BWS di Triflex si eliminano problemi irrisolti di impermeabilizzazione. Ecco l’esempio di un edificio nel centro storico di Borno in provincia di Brescia

Triflex_HP
image_pdf

Grazie al sistema BWS di Triflex è stato definitivamente eliminato un problema di infiltrazioni rimasto irrisolto nonostante tre precedenti interventi con prodotti cementizi tradizionali

Il problema di infiltrazioni nei balconi

Il balcone, situato nel centro storico di Borno, in provincia di Brescia, presentava un problema di infiltrazioni rimasto irrisolto nonostante ben tre interventi effettuati con materiali cementizi tradizionali. Una problematica molto diffusa in Italia e che rimane senza risposte perché la maggior parte delle imprese specializzate e non sperimentano nuove soluzioni ma tendono a proporre soluzioni tradizionali che non sempre si rivelano adeguate in questa applicazione particolare. La stratigrafia del sistema d’impermeabilizzazione e la geometria della terrazza di Borno presentavano una sfida evidente: l’impermeabilizzazione era stata fatta sotto al massetto e risvoltata sui parapetti in cemento armato perimetrali. Questo sistema dà, nella maggior parte di casi, quasi una garanzia di tenuta all’acqua ma lascia il massetto dove si incollano le piastrelle sempre impregnato di acqua.

Con l’alternarsi delle stagioni il ristagno di acqua, l’umidità, il gelo e disgelo provocano il distacco del rivestimento in piastrelle. Il committente, dopo tre interventi realizzati con materiali tradizionali e falliti, era in cerca di una soluzione di tenuta dell’acqua, sia per potere fruire al meglio del balcone, che soffriva di continuo distacco delle piastrelle, che per proteggere il locale sottostante. Il sistema Triflex è stato individuato e scelto perché in grado di fornire maggiori garanzie di durata rispetto agli altri sistemi cementizi tradizionali, che nel caso del balcone di Borno erano già stati utilizzati tre volte senza arrivare ad una soluzione. Inoltre, grazie ai sistemi Triflex, l’impermeabilizzazione sui parapetti perimetrali poteva restare a vista. Così è stato possibile colorarla con il colore prescelto del proprietario dell’immobile.

L’intervento di Borno (BS) con Triflex BWS

Triflex BWS è il sistema impermeabilizzante resistente alle sollecitazioni meccaniche da utilizzare sotto a rivestimenti esterni mobili e fissi, ad es. mattonelle o rivestimenti in piastrelle. Poiché il sistema è resistente ad alcali e idrolisi in modo duraturo, insieme all’impermeabilizzante è possibile usare rivestimenti superiori minerali o colle per mattonelle. Triflex BWS è armato con tessuto non tessuto su tutta la superficie e assorbe i movimenti della costruzione senza subire danni.

Il sistema Triflex BWS protegge tutta la stratigrafia di un terrazzo o balcone dall’imbibizione di acqua quindi con un’unica impermeabilizzazione si proteggono struttura portante e massetti di pendenza dando una più lunga durata nel tempo. Il sistema Triflex BWS non necessita di massetti di protezione ma è possibile incollare sopra allo stesso qualsiasi rivestimento con colla minerale da esterni. L’impermeabilizzazione Triflex BWS permette tempi di asciugatura molto rapidi e l’incollaggio delle piastrelle nella stessa giornata di posa dell’impermeabilizzazione.

L’intervento Triflex nel dettaglio

L’intervento nel balcone di Borno (BS), realizzato dall’applicatore Bontempi Omar di Borno (BS), ha previsto il rifacimento della caldana e il ripristino delle pendenze con asciugatura forzata mediante riscaldamento. Dopo la levigatura dei parapetti perimetrali, è stato applicato Cryl Primer 276, un primer bicomponente a reazione rapida, a base di polimetilmetacrilato (PMMA). Dopo la stuccatura dei giunti di costruzione dei parapetti perimetrali sono stati impermeabilizzati i parapetti e i bocchettoni di scarico con il sistema ProDetail di Triflex, un sistema d’impermeabilizzazione per dettagli, armato, a base di resina di polimetilmetacrilato (PMMA) elastica a reazione rapida. La superficie è stata impermeabilizzata con Triflex ProTerra, una resina impermeabilizzante bicomponente, pigmentata, a base di polimetilmetacrilato (PMMA). I parapetti sono stati colorati con Cryl Finish 205 colore RAL 7035, una sigillatura bicomponente, stabilizzata ai raggi UV, pigmentata, a reazione rapida a base di polimetilmetacrilato (PMMA). La quarzatura degli zoccolini e della superficie orizzontale è stata realizzata con quarzo 0,7-1,2. Infine è stato applicato il rivestimento in pietra mediante incollaggio con colla minerale.

Per maggiori informazioni su Triflex, consultare il sito.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Contro le infiltrazioni nei balconi c’è il sistema impermeabilizzante Bws di Triflex Architetto.info