Indagini scuole: le verifiche con Tecnoindagini per una sicurezza più efficace | Architetto.info

Indagini scuole: le verifiche con Tecnoindagini per una sicurezza più efficace

Le verifiche strutturali e non strutturali, a tutti gli elementi costruttivi, sono necessarie per una manutenzione ottimale dell’edificio scolastico

Tecnoindagini_Diagnostica_Scuole
image_pdf

Grazie ai 40 milioni di euro stanziati dal MIUR nel D.M. “La Buona Scuola” alla fine del 2015 per le verifiche dei solai degli edifici scolastici, gli enti hanno iniziato un percorso di diagnostica volto alla sicurezza. Mediante lo svolgimento di indagini diagnostiche strutturali e non strutturali, infatti, gli enti hanno gettato le basi per un piano manutentivo preventivo, che rileva eventuali pericoli imminenti e fotografa lo stato di salute dei solai. Un gesto importante per ribadire la rilevanza di prevenire ed evitare fenomeni di sfondellamento, distacco di intonaco e crollo di controsoffitti: eventi estremamente pericolosi per chi vive l’edificio e di difficile gestione da parte dei tecnici in una situazione di manutenzione ordinaria.

Il D.M. “La Buona Scuola” è stato una forte spinta per la diffusione e la consapevolezza dell’importanza della diagnostica nell’edilizia scolastica: le verifiche, infatti, sono un supporto concreto, riconosciuto e valido e per prevenire fenomeni di sfondellamento e crollo di controsoffitti. Fornendo le informazioni per il rilievo dei pericoli, per ricostruire la memoria storica e per impostare un piano manutentivo, la diagnostica garantisce così la sicurezza e la salvaguardia della vita umana.

Fermarsi alla verifica dei solai, tuttavia, non è sufficiente: non permette, infatti, di avere una visione generale dello stato di salute della scuola. Per fare una manutenzione completa volta alla sicurezza è fondamentale valutare tutte le componenti dell’edificio, strutturali e non, e ad esse applicare la diagnostica, strada riconosciuta anche dal legislatore per fare manutenzione. Prevenire i pericoli derivanti dai degradi, infatti, è la strada per impostare interventi migliori e mirati, basati sui reali bisogni del committente, con un conseguente abbassamento dei costi di intervento e un aumento della conoscenza dell’immobile.

Tecnoindagini_diagnostica_scuole

La riduzione dei costi di manutenzione preventiva

Tecnoindagini Srl da anni studia e sviluppa protocolli di indagine per individuare preventivamente le patologie presenti negli edifici e consentirne così la cura migliore. Il costruito, infatti, invecchia, si “ammala” e va curato, proprio come le persone: deterioramento dei materiali, cambio di destinazione d’uso, variazioni dell’ambiente circostante sono solo alcune delle cause che portano all’insorgere di forme di degrado. La diagnostica è l’unica alternativa per indirizzare azioni di manutenzione, ottimizzare le risorse a disposizione, risanare le forme di degrado e allungare la vita degli edifici.

Tecnoindagini Srl, da anni nel settore della diagnostica per l’edilizia, si pone l’obiettivo di dare un aiuto concreto ai tecnici delle amministrazioni nella gestione del patrimonio, attraverso la diagnostica per l’edilizia, la diffusione della cultura della sicurezza e della manutenzione. Sviluppa protocolli di indagine specifici per verifiche strutturali e non strutturali, valutando lo stato di salute degli edifici e fornendo tutte le informazioni necessarie a gestire le scuole in sicurezza.

Ogni verifica è inserita all’interno di un protocollo di indagine più complesso, così da unire le informazioni di più verifiche ed avere dei risultati più precisi e veritieri. Ogni protocollo restituisce una relazione conclusiva, completa e approfondita, che si rivela essere il punto di partenza per la gestione dell’immobile: è lo strumento che specifica dove, come e quando è necessario intervenire per la garanzia della sicurezza.

Tecnoindagini_diagnostica_scuole

Gli obiettivi dei protocolli d’indagine Tecnoindagini

Tecnoindagini Srl fornisce, quindi, le informazioni sullo stato di salute di tutti gli elementi oggetto della verifica attraverso un’analisi dettagliata e puntuale: una diagnostica degli edifici a 360° per valutare tutti i degradi e tutti gli elementi che compongono l’immobile, anche a livello sismico.

Per maggiori informazioni su Tecnoindagini, clicca qui.

Copyright © - Riproduzione riservata
Indagini scuole: le verifiche con Tecnoindagini per una sicurezza più efficace Architetto.info