La valorizzazione degli impianti sportivi come opportunità di business: via a un corso per architetti | Architetto.info

La valorizzazione degli impianti sportivi come opportunità di business: via a un corso per architetti

Luiss Business School organizza con la Scuola dello Sport del CONI e l’Istituto per il Credito Sportivo la II edizione del corso Valorizzazione degli Impianti Sportivi. Dal 21 al 24 novembre prossimo

camp_nou_bcn
image_pdf

A seguito del successo della I edizione, la Luiss Business School in partnership con la Scuola dello Sport del CONI e l’Istituto per il Credito Sportivo, ha realizzato la II edizione del Corso Valorizzazione degli Impianti Sportivi, che si terrà dal 21 al 24 novembre prossimo presso la Scuola dello Sport del CONI a Roma. La carenza di impianti adeguati da un lato e la necessità di infrastrutturare il territorio con impianti sportivi di nuova generazione, rendono l’iniziativa un’opportunità unica per rendersi protagonisti in questo settore.

Il fattore critico di successo non può prescindere da una considerazione di base, che vede l’impianto sportivo, da puro e semplice involucro sottoutilizzato e quindi centro di costo, quale è oggi la stragrande maggioranza dei casi italiani, a quello di un vero e proprio centro di profitto, come risulta facilmente anche dalla più semplice analisi dei molteplici e virtuosi esempi in campo internazionale, che hanno dimostrato come tale asset possa avere natura e connotazioni proprie, tali da consentire il  raggiungimento di  interessanti e produttivi ritorni economici.

Il Corso intercetta queste esigenze e ha l’obiettivo di contribuire a formare una nuova figura professionale, il manager immobiliare sportivo, che potrà da un lato fungere da promotore e governare il processo di sviluppo, anche mediante partnership pubblico-private, delle operazioni di riqualificazione/edificazione dei nuovi stadi e dall’altro gestire in maniera professionale ed economicamente vantaggiosa gli impianti realizzati.

Il recente protocollo di intesa tra Invimit (Investimenti Immobiliari Italiani), B Futura (società di scopo interamente partecipata dalla Lega B) e l’Istituto per il Credito Sportivo, volto a favorire e promuovere la nascita di Fondi Immobiliari (Fondi Obiettivo) destinati alla rigenerazione e alla valorizzazione di stadi e impianti sportivi, secondo una logica di portafoglio, è solo l’ultimo degli importanti segnali che confermano questa tendenza.

Al fine di offrire il più elevato livello possibile di esperienza formativa, Luiss Business School, Scuola dello Sport del CONI e Istituto per il Credito Sportivo hanno realizzato un percorso di didattico innovativo, pragmatico, multidisciplinare così da fornire tutti gli strumenti per affrontare, con successo, questa importante opportunità.

Per consentire una corretta e veritiera visione del settore di riferimento e per dare evidenza delle principali tendenze e iniziative attualmente presenti sul mercato, oltre a docenti universitari e primari professionisti, interverranno in aula personalità di grande rilievo, tra cui: Adrea Abodi – Presidente della Lega Nazionale Professionisti Serie B, Diego Nepi Molineris – Direttore Area Marketing e Sviluppo di CONI Servizi S.p.A., Fabio Tucci – Head of Legal Services & Risk Management – JUVENTUS Football Club e Mauro Baldissoni – Direttore Generale AS ROMA.

Ai partecipanti al corso che ne facessero richiesta, saranno rilasciati 15 CFP del Consiglio Nazionale Architetti.

Tutte le informazioni nel dettaglio sono disponibili visitando il sito.

Copyright © - Riproduzione riservata
La valorizzazione degli impianti sportivi come opportunità di business: via a un corso per architetti Architetto.info