Lana di roccia per l'edilizia scolastica: le proposte Rockwool | Architetto.info

Lana di roccia per l’edilizia scolastica: le proposte Rockwool

Migliorare l'isolamento termico e acustico di un edificio scolastico senza rinunciare a speciali qualità estetiche? E' possibile, grazie alle soluzioni in lana di roccia proposte da Rockwool

Edificio scolastico a Maasniel (NL)
Edificio scolastico a Maasniel (NL)
image_pdf

Per la ristrutturazione o la realizzazione di edifici scolastici, ROCKWOOL propone una lana di roccia particolarmente performante, che consente di ottenere eccellenti valori di isolamento termico e acustico, di proteggere dal fuoco e di migliorare sensibilmente il comfort abitativo e la qualità del microclima, oltre ad ottimizzare l’efficienza energetica dell’edificio. E poi pannelli per l’isolamento di coperture piane e inclinate e soluzioni per facciate che isolano perfettamente l’involucro dell’edificio scolastico.

La scuola deve essere, per sua natura, un ambiente percepito come sicuro da alunni, insegnanti e genitori. Una delle qualità della lana di roccia è proprio la protezione dal fuoco: resiste infatti a temperature superiori a 1000° C e contribuisce quindi, nell’eventualità di un incendio, a rallentarne la propagazione e a ridurre al minimo l’emissione dei fumi. Guadagnare tempo, in questi casi è fondamentale, perché significa accelerare gli interventi di soccorso.
Limitare le dispersioni termiche e la propagazione di rumore è un altro requisito importante per un edificio scolastico di nuova costruzione o in fase di ristrutturazione. Grazie alla struttura a celle aperte, la soluzione ROCKWOOL garantisce elevati valori di isolamento termico e acustico, che risultano fondamentali per ottenere un microclima interno ottimale, sia in termini di comfort termo-igrometrico, sia sul piano acustico. Oltre ad essere un materiale assolutamente sicuro per la salute di chi trascorre molte ore al giorno negli ambienti scolastici, la lana di roccia favorisce l’assorbimento delle onde acustiche e permette di attenuare l’intensità e la propagazione del rumore. Un dettaglio non trascurabile: se le aule sono ben insonorizzate e protette dai fastidiosi rumori esterni, ne trae beneficio la concentrazione di studenti e insegnanti, con positivi effetti sul rendimento scolastico e sulla qualità dei rapporti sociali.

Se l’edificio scolastico viene isolato correttamente in tutte le sue parti (in particolare l’involucro: pareti perimetrali e copertura) e non si verificano dispersioni, si riducono i consumi e, di conseguenza, anche le spese energetiche per il riscaldamento invernale o l’eventuale climatizzazione estiva. In alcuni casi, per plessi scolastici particolarmente evoluti, come la Scuola G.P. Clerici di Gerenzano recentemente ristrutturata, l’utilizzo dei pannelli in lana di roccia ROCKWOOL sulla copertura e l’applicazione sistema a cappotto REDArt®, accanto ad altri interventi mirati, ha consentito di creare un involucro ad alta efficienza e di fare della scuola un edificio energeticamente autosufficiente. La soluzione vincente per la scuola del futuro che sarà sempre più costretta a guardare contemporaneamente al conto economico e all’ambiente: ridurre i consumi significa anche contenere le emissioni nocive di CO2, procedendo nella stessa direzione delle recenti normative in materia di isolamento e di tutela dell’ambiente.

Oltre che per le coperture, ROCKWOOL fornisce soluzioni specifiche per l’isolamento e il rivestimento delle facciate: il sistema di isolamento termico a cappotto RedArt® e la soluzione innovativa per facciate ventilate REDAir® , studiata per ottenere contemporaneamente risultati prestazionali ed estetici, per isolare e contemporaneamente rivestire la facciata in modo creativo.

Pannelli ROCKPANEL per il Campus di Sheffield

Pannelli ROCKPANEL per il Campus di Sheffield

Dettaglio della facciata

Dettaglio della facciata

Il sistema di isolamento termico a cappotto RedArt® rappresenta una valida alternativa all’isolamento tradizionale ed un’ottima soluzione anche negli interventi di ristrutturazione di un edificio scolastico. Utilizzare il sistema RedArt® consente di non compromettere la vita scolastica e lo svolgimento quotidiano delle lezioni, in quanto i lavori vengono eseguiti all’esterno dei muri perimetrali, offrendo un indubbio vantaggio per la continuità della didattica. Da oggi il sistema di isolamento a cappotto RedArt® è ancora più versatile, perché è stata studiata una versione specifica per edifici in legno, che tiene conto del trend in crescita delle scuole realizzate appunto con questo materiale. Al rivestimento a cappotto per edifici in legno RedArt®, ROCKWOOL ha dedicato una brochure specifica: “Sistema a cappotto RedArt® per strutture in legno”, dove vengono presentate alcune soluzioni tecniche ottenute applicando il sistema RedArt® a componenti strutturali in legno di nuova generazione. Per maggiori informazioni, visita questo link.

Asilo-ColognoMonzese

L’asilo nido ‘Chico Mendez’, altamente efficiente, realizzato a Cologno Monzese (2009-11)

Ideale per le scuole per le quali il progettista preveda di studiare soluzioni estetiche di particolare impatto visivo, la soluzione per facciate ventilate REDAir® combina le elevate prestazioni dei pannelli in lana di roccia ROCKWOOL con la versatilità e le molteplici finiture e configurazioni estetiche offerte dai pannelli ROCKPANEL, con un’ampia disponibilità di finiture e innumerevoli configurazioni. I pannelli di rivestimento ROCKPANEL proposti con REDAir® possono infatti essere lavorati, decorati e montati in modo planare o curvo e sono disponibili in ben 7 diverse gamme di finitura: dall’effetto legno o metallico alle brillanti sfumature di colore. La presenza del velo minerale nero sui pannelli isolanti ROCKWOOL valorizza inoltre ulteriormente l’impatto estetico dell’edificio.

Per saperne di più, visita il sito cliccando qui.

Copyright © - Riproduzione riservata
Lana di roccia per l’edilizia scolastica: le proposte Rockwool Architetto.info