Le costruzioni modulari sono il futuro dell’architettura? | Architetto.info

Le costruzioni modulari sono il futuro dell’architettura?

Un focus per analizzare il settore in crescita delle costruzioni modulari e le ragioni di tanto successo dei moduli prefabbricati, dalla sostenibilità alla molteplicità di applicazioni

Moduli-prefabbricati
image_pdf

I sistemi modulari: settore in crescita

Secondo le ultime statistiche, la vendita di sistemi modulari per le grandi costruzioni è in netto aumento. Il settore, incitato soprattutto dalla grande richiesta proveniente dall’estero, non ha mai registrato incassi tanto importanti e sembra che i ricavi siano destinati addirittura ad aumentare. Ci si chiede, allora, il perché di un simile successo. La costruzione modulare è una buona scelta per le grandi città, capace di offrire una soluzione rapida e confortevole, che rispetta le norme di sicurezza necessarie.

Una scelta vicina all’ambiente

Il modulo prefabbricato ecologico si è rivelato essenziale per la costruzione di edifici per i rifugiati richiedenti asilo. Non solo nell’Italia insulare, dove i massicci sbarchi di immigrati hanno portato alla costruzione di centri d’accoglienza e complessi in cui ospitare i richiedenti asilo, ma anche nella Repubblica Ceca, in Germania e in tutti i Paesi europei in cui la richiesta di edifici economici e, al tempo stesso, resistenti, è aumentata di anno in anno.

Aver scelto di utilizzare delle costruzioni modulari ha permesso di ridurre i materiali di scarto e, di conseguenza, di evitare lo smaltimento di prodotti tossici: in questo modo, la costruzione di blocchi modulari si è rivelata anche vicina all’ambiente e adatta ai contesti in cui una produzione massiccia di edifici avrebbe portato a livelli di inquinamento insostenibili.

Perché optare per il sistema modulare

Se è vero che i prefabbricati si sono rivelati ideali per la costruzione di abitazioni, è anche vero che non sono mancati i casi in cui simili strutture sono state utilizzate per la realizzazione di piccole industrie o di padiglioni espositivi. Proprio questo è il caso della Repubblica Ceca che, nel corso di Expo 2015, ha presentato un edificio modulare accogliente e adatto al gran numero di visitatori: il successo è stato immediato, tanto da permettere al team di architetti che lo aveva ideato di vincere numerose gare di appalto per la costruzione di abitazioni private e piccoli musei.

Scegliere il sistema modulare diventa così un modo per ottimizzare tempi e costi di produzione, senza rinunciare ad un ambiente vivibile ed eco sostenibile. Per ciò che riguarda il design, il settore ha fatto numerosi progressi, soprattutto nella personalizzazione e nell’aspetto dei moduli prefabbricati.

Copyright © - Riproduzione riservata
Le costruzioni modulari sono il futuro dell’architettura? Architetto.info