L’Isolamento a Cappotto del Consorzio Cortexa compie 10 anni | Architetto.info

L’Isolamento a Cappotto del Consorzio Cortexa compie 10 anni

Con uno sguardo al futuro dell’edilizia sostenibile, Cortexa celebra i primi dieci anni di attività in cui con le aziende consorziate ha consolidato una cultura consapevole del Sistema di Isolamento a Cappotto

cortexa_10
image_pdf

Sinergie per crescere, impegno per costruire – è il caso di dirlo – un futuro sostenibile e concretamente perseguibile, vantaggioso per tutti. Una breve sintesi, assolutamente non esaustiva, di quella che è la vision del Consorzio Cortexa, un progetto associativo nato nel 2007 da primarie aziende del settore che hanno creduto nella forza di un percorso comune orientato alla qualità.

Qualità dei sistemi proposti, ma anche della progettazione, qualità dell’esecuzione, qualità quale propulsore di rilancio di un comparto che proprio in questi anni ha attraversato una delle congiunture economiche più dure.

Il Consorzio Cortexa in questo primo decennio di attività, forte dell’esperienza, del know-how e delle competenze tecniche delle aziende consorziate, ha costruito, veicolato, implementato e consolidato una cultura consapevole del Sistema di Isolamento a Cappotto nei target di riferimento del mercato delle costruzioni, andando a sensibilizzare e coinvolgere l’intera filiera, in una logica di complementarietà.

Competenza e informazione diffusa: le chiavi di volta della qualità

Di assoluto rilievo per la diffusione e il consolidamento della Cultura del Sistema a Cappotto di Qualità, sono state le attività informative realizzate in questi dieci anni dal Consorzio, che hanno visto la divulgazione attraverso molteplici modalità e canali, dei contenuti sviluppati grazie all’infaticabile e costante lavoro di ricerca, analisi ed elaborazione posto in atto dalle Commissioni.

Basti pensare, ad esempio, al portale www.cortexa.it, diventato un punto di riferimento per i professionisti del Cappotto, e collettore di informazioni, documentazione tecnica sempre aggiornata, quaderni tematici, approfondimenti e notizie, facendo registrare solo nell’ultimo anno 39.727 sessioni, 28.029 utenti unici e 155.356 visualizzazioni di pagina, e al  Manuale di Applicazione del Sistema a Cappotto, gratuitamente scaricabile, pietra miliare della letteratura tecnica in materia. “Il Manuale Cortexa” come spiega l’Ing. Federico Tedeschi, Coordinatore della Commissione Tecnica del Consorzio “è diventato il documento di riferimento per tutta l’edilizia italiana, ed è la base per la futura norma UNI, un traguardo importante e motivo di orgoglio per tutti noi”.

Cortexa.it_Homepage

Rappresentatività e crescita continua per il Consorzio Cortexa

Infatti, “Il Consorzio Cortexa partecipa fattivamente al tavolo di lavoro impegnato nella definizione delle nuove norme UNI, che definiranno gli standard qualitativi necessari per operare nel settore”, ci illustra il Dott. Alessandro Monaco, Coordinatore della Commissione Comunicazione di Cortexa; “questo fa sì che la rete di posatori e di progettisti che abbracciano i valori e le indicazioni tracciate da Cortexa saranno quindi privilegiati nell’operare nel mercato dell’isolamento termico, in quanto già allineati con gli standard qualitativi richiesti. Questa consapevolezza genererà una forte attrazione verso il Consorzio per coloro che operano in questo segmento di mercato, facendo continuamente crescere Cortexa e la sua rappresentatività sul territorio nazionale. È un dato di fatto che il Consorzio di anno in anno attragga sempre nuove realtà aziendali che entrano a farne parte, una volta appurata la corrispondenza del potenziale qualitativo ai valori fondanti del Consorzio”.

Cortexa si configura come una realtà dinamica, in continua crescita e in evoluzione, proiettata verso la condivisione dei propri valori con il maggior numero di operatori del mercato, orientata “ad alzare sempre più l’asticella della qualità” come sottolinea l’Ing. Tedeschi, il quale augura al Consorzio per il futuro “di implementare sempre più la propria autorevolezza, consolidando la sua posizione come referente ufficiale dell’isolamento termico a Cappotto per tutto il mondo normativo e professionale italiano.”

“È giunto il momento per il Consorzio” prosegue l’Ing. Tedeschi “di coinvolgere e attrarre tutti i protagonisti del mercato, quelli che gareggiano lealmente e quelli che saltano sotto l’asticella, tutti seduti allo stesso tavolo. Questa è la sfida dei prossimi anni.”

Condividere le buone pratiche: la formazione come vocazione

Dalla sua nascita Cortexa ha sposato e fatto proprie le tematiche del risparmio energetico, dell’efficienza energetica degli edifici, della massimizzazione del comfort abitativo, della sicurezza, del mantenimento e dell’accrescimento del valore degli immobili nel tempo. Un approccio, che si è rivelato precursore, sul mercato italiano, delle tendenze abbracciate dalle politiche e metodologie costruttive europee, per orientare l’edilizia verso un futuro sostenibile.

“Cortexa è diventato l’interlocutore primario di riferimento quando si parla di isolamento termico a Cappotto” spiega il Dott. Alessandro Monaco, “sia per le istituzioni sia per i progettisti, sia per le imprese di posa, che vogliono operare nel settore in modo professionale. Per questo motivo il mercato si rivolge a noi con una continua richiesta di formazione”. Un’esigenza a cui il Consorzio Cortexa ha dato ampia risposta con numerose e variegate attività formative e divulgative poste in essere per i diversi target, facendo registrare risultati importanti.

In questi 10 anni di attività, sono stati formati e qualificati con i corsi di posa tenuti dalle aziende consorziate oltre 1.000 professionisti ogni anno, mentre negli ultimi sei anni sono andati on-line oltre 40 webinar, per oltre 6.000 utenti che hanno seguito le dirette.

Quest’anno, alla classica formula seminariale si sono aggiunti webinar nella formula interattiva “L’esperto risponde“ ed eventi in forma di “Tavola rotonda” trasmessi sia mediante la piattaforma interattiva che in diretta su facebook, a cui hanno assistito – per il primo di questi eventi “talk show” svoltosi lo scorso 19 maggio – oltre 1000 utenti sui due canali di trasmissione.

I valori dell’edilizia moderna e i benefici del Sistema a Cappotto: uno sguardo verso il futuro sostenibile

In questi anni la sensibilità ad un approccio sostenibile dell’edilizia e dell’abitare è andata sempre crescendo, facendosi portavoce della necessità di un cambiamento.

Il merito del Consorzio, grazie ad una visione del mercato ampia ed aperta, allo sguardo orientato su scenari, esperienze e buone pratiche già sperimentate e mature in altri Paesi europei, ha saputo mirare ad obiettivi ambiziosi e di ampio respiro, senza perdere di vista una metodologia concreta di approccio a soluzioni efficaci.

Con il Sistema a Cappotto, se ben progettato, ben realizzato utilizzando sistemi di qualità, forniti e certificati come kit, si ottengono numerosi benefici, alcuni apprezzabili e quantificabili in modo significativo nel lungo termine, come il ritorno degli investimenti, i risparmi di energia, di emissioni di gas in atmosfera, il mantenimento del valore degli edifici nel tempo, mentre altri vantaggi sono immediatamente percepiti e godibili, quali un eccellente comfort abitativo, la salubrità degli ambienti indoor, il miglioramento estetico delle facciate lasciando ampia libertà progettuale.

Questa consapevolezza consente al Consorzio di guardare in maniera ottimista al futuro del settore dell’isolamento a Cappotto, quale modalità costruttiva dal ruolo strategico nel futuro dell’edilizia moderna.

“L’auspicio per il futuro” conclude il Dott. Diego Marcucci, Presidente del Consorzio ”è che sempre più attori coinvolti nella filiera dell’edilizia, sposino la filosofia di Cortexa e contribuiscano attivamente a diffondere la cultura del Sistema a Cappotto di qualità”.

I loghi delle aziende appartenenti al Consorzio Cortexa

I loghi delle aziende appartenenti al Consorzio Cortexa

Copyright © - Riproduzione riservata
L’Isolamento a Cappotto del Consorzio Cortexa compie 10 anni Architetto.info