L’isolamento a cappotto della sede del Comune di Capalbio è firmato Aeropan | Architetto.info

L’isolamento a cappotto della sede del Comune di Capalbio è firmato Aeropan

Per il miglioramento dell’isolamento termico della sede comunale di Capalbio è stato deciso di realizzare un cappotto esterno delle pareti verticali utilizzando i pannelli Aeropan

Sede del Comune di Capalbio, oggetto della ristrutturazione con Aeropan
Sede del Comune di Capalbio, oggetto della ristrutturazione con Aeropan
image_pdf

Situato a circa 45 km dal capoluogo Grosseto, Capalbio è il comune più a sud della Toscana continentale. Per il contesto ambientale in cui si trova e per l’importanza storico-artistica assunta in epoca rinascimentale, Capalbio è stata soprannominata anche la piccola Atene. Inoltre il comune è stato premiato con le 5 vele e la prima posizione nella Guida Blu di Legambiente-Touring Club Italiano 2007 per la tutela e la gestione oculata delle sue spiagge, del paesaggio e dell’ambiente circostante.

Il Comune di Capalbio, a conferma di quanto appena scritto, durante la progettazione per il miglioramento dell’isolamento termico della propria sede ha scelto con attenzione i prodotti più performanti attualmente sul mercato.

Il responsabile del procedimento – e progettista dell’opera – architetto Giancarlo Pedreschi ha elaborato una serie di interventi atti a migliorare l’isolamento termico della sede comunale, riducendo le dispersioni di calore verso l’esterno con conseguente risparmio energetico sia per il riscaldamento invernale che per il rinfrescamento estivo.

Gli interventi principali – eseguiti dall’impresa Tofanicchio Costruzioni s.n.c. di Montefiascone (VT) – hanno previsto l’esecuzione di un cappotto esterno delle pareti verticali mediante la posa in opera di pannelli Aeropan dello spessore di mm. 10, formati da uno strato di Aerogel di silice rinforzata con fibre in PET (feltro), idrorepellente e traspirante, in pannelli da mm 1400×720, con densità volumetrica pari a 230 kg/mq, conduttività termica pari a 0,015 W/m2K.

La scelta di utilizzare i pannelli Aeropan è stata dettata innanzitutto dal suo limitato spessore, che ha consentito l’esecuzione delle opere di miglioramento energetico senza intervenire sulle soglie degli infissi o sui rivestimenti esterni, ma soprattutto senza sacrificare le caratteristiche di coibentazione complessiva dell’edificio.

Per quanto riguarda la protezione dell’isolante a pavimento del lastrico solare di copertura (costituita da pannelli in polistirene espanso sinterizzato con aggiunta di grafite accoppiato a membrana bituminosa) è stata assicurata dalla posa di Thermogel OUTSIDE di Ama Composites, vernice a base di Aerogel ed altri pregiati componenti nanotecnologici per esterni, utilizzato come membrana liquida elastomerica, idrorepellente, antialga, che consente la riflessione della radiazione solare (sia nel campo del visibile, sia nel campo dell’infrarosso) e la riduzione della temperatura superficiale esterna e interna dell’edificio, con conseguente riduzione degli stress termici e meccanici degli elementi trattati.

La vernice a base di Aerogel Thermogel Outside scelta, disponibile in varie colorazioni, è colore mattone: il terrazzo di copertura è infatti visibile dall’alto del paese, ed è stato scelto, quindi, un colore che ne riducesse l’eventuale impatto visivo.

Il pannello Aeropan

Aeropan è un pannello studiato per l’isolamento termico di quelle strutture edilizie che necessitano del maggior grado di coibentazione nel minor spazio possibile. È composto da un isolante nanotecnologico in Aerogel accoppiato a una membrana traspirante in polipropilene armato con fibra di vetro ed è pensato per la realizzazione di isolamenti termici a basso spessore.

Con uno spessore di 10 mm – e una conducibilità termica pari a 0,015 W/mK – Aeropan permette di ridurre la dispersione energetica recuperando spazio negli edifici civili, commerciali e residenziali.

Le proprietà del pannello – minima conduttività termica, flessibilità e resistenza alla compressione, idrofobicità e facilità di posa – ne fanno un prodotto indispensabile per garantire il massimo isolamento termico sia nelle strutture nuove che da riqualificare.

È il prodotto ideale per applicazioni su pareti perimetrali esterne e pareti interne, intradossi, imbotti delle finestre, solai e per la risoluzione dei ponti termici.

Aeropan si pone quale scelta ottimale per le ristrutturazioni esterne e interne, nonché nel recupero edilizio e negli edifici storici sottoposti a vincoli architettonici che abbiano bisogno del massimo comfort abitativo.

La vernice Thermogel OUTSIDE

La linea di vernici Thermogel Paint è composta da pitture termoriflettenti a base di Aerogel e altri pregiati componenti nanotecnologici che non contengono microsfere di vetro o ceramica. Formulate grazie all’impiego di tecnologie avanzate, le pitture termoriflettenti bloccano la dispersione di energia attraverso le pareti, riducendo drasticamente i ponti termici e impedendo l’insorgenza di muffe senza nessun utilizzo di additivi chimici.

Grazie a questa tipologia di tinture dalla duplice funzione – quella di finitura e quella di coadiuvante alla capacità energetica – l’involucro abitativo diventa un elemento che partecipa attivamente al contenimento energetico dell’intero edificio, con il plus di una significava riduzione dei tempi di esecuzione e conseguente positiva ricaduta sul risparmio economico.

Le speciali pitture a base di polimeri e additivi speciali, oltre a garantire una durata maggiore (ad esempio sui manti di copertura) delle superfici su cui vengono applicate, ne riducono la temperatura, sia esterna che interna, consentendo un risparmio energetico per il condizionamento degli edifici, elemento strategico nelle politiche di contenimento dei consumi energetici in un Paese come l’Italia caratterizzato da estati sempre più torride.

Thermogel OUTSIDE è una vernice che permette di migliorare sensibilmente l’isolamento termico e consente di risparmiare energia, tagliando drasticamente i costi legati all’uso dell’impianto di climatizzazione durante il periodo estivo. È un prodotto E.o.W. (End of Waste), poiché parte delle cariche presenti provengono da materiale 100% riciclato postconsumer; consentendo così di aumentare il punteggio LEED (Leadership in Energy and Environmental Design) attribuibile all’edificio. Thermogel OUTSIDE può essere utilizzato anche come membrana liquida elastomerica, idrorepellente, per esterni, antialga, pensato per proteggere i manti bituminosi e le coperture in generale dalle radiazioni solari, migliorando l’efficienza energetica delle costruzioni. Può essere utilizzato su molte tipologie di coperture (guaina bituminosa, liscia o ardesiata, TPO e PVC invecchiati, cemento,calcestruzzo, metalli in generale opportunamente preparati, coppi).

 

 

Copyright © - Riproduzione riservata
L’isolamento a cappotto della sede del Comune di Capalbio è firmato Aeropan Architetto.info