Restauro 2016: Fassa Bortolo è presente con nuove linee di malte e intonaci | Architetto.info

Restauro 2016: Fassa Bortolo è presente con nuove linee di malte e intonaci

Il Salone del Restauro apre a Ferrara il 6 aprile. Fra le proposte di Fassa la linea Green Vocation, Ex Novo Restauro Storico, RisanaFacile® e il Sistema Cartongesso Gypsotech®

Fassa_Bortolo_Restauro2016
image_pdf

Restauro 2016 è un’occasione per confermare ancora una volta la grande attenzione che Fassa Bortolo pone all’innovazione, al recupero, alla sostenibilità, al rispetto per l’ambiente, applicati al mondo dell’edilizia. Per questo l’azienda ha scelto di presentare alcune delle linee e dei prodotti che meglio la caratterizzano proprio in questi ambiti.

Al Salone, che si terrà a Ferrara dal 6 all’8 aprile, Fassa proporrà GREEN VOCation, le finiture per interni che rispondono alle esigenze di eco-sostenibilità e di basso impatto ambientale; si tratta di prodotti “solvent free” con un bassissimo contenuto di COV (Composti Organici Volatili).

All’interno della linea Ex Novo Restauro Storico, specifica per il risanamento di murature umide, particolare attenzione verrà riservata alla malta strutturale NHL 777: fibrorinforzata monocomponente, è particolarmente indicata per gli interventi di ripristino, di riparazione e di rinforzo delle murature in seguito a eventi sismici.

Oltre a Puracalce, prima linea Certificata ANAB-ICEA in Europa e marchiata LEED®, in evidenza anche RisanaFacile® la soluzione 2 in 1 per le murature umide. Questo Bio-Intonaco risanante rivoluziona il modo di lavorare, essendo utilizzabile come intonaco da rinzaffo e intonaco di fondo. Alleggerito, fibrorinforzato, resistente ai solfati, RisanaFacile è a base di pura calce finissima e facilmente applicabile.

Per integrare i materiali costruttivi tradizionali Fassa Bortolo propone il Sistema Cartongesso Gypsotech® con la lastra GypsoLIGNUM, prodotto “top” (Tipo DEFH1IR secondo EN 520), progettata per unire diverse peculiarità (elevata densità, nucleo con coesione migliorata in caso di incendio, resistenza all’impatto superficiale, ridotta capacità di assorbimento dell’acqua, resistenza meccanica migliorata e nucleo additivato con farina di legno naturale a granulometria differenziata).

Infine spazio anche al Sistema Ripristino del Calcestruzzo con particolare riferimento alla linea Geoactive e ai prodotti BCF per il rinforzo strutturale, che prevedono l’utilizzo di reti in fibra di carbonio.

Il Premio Internazionale Domus restauro e conservazione

Da anni il Salone di Ferrara si presta ad essere la giusta cornice per ospitare il Premio Internazionale “Domus restauro e conservazione”. L’iniziativa, ideata e promossa da Fassa Bortolo in collaborazione con il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Ferrara, è ormai giunta alla sua 5a edizione.

Quest’anno i protagonisti sono stati i progetti della sezione “Opere Realizzate”. Ben 84 i progetti in gara, provenienti sia dall’Europa sia da diversi paesi extraeuropei. La cerimonia di premiazione (3 Medaglie d’Oro e 4 d’Argento) si terrà mercoledì 6 aprile, ore 18.30, presso Palazzo Tassoni Estense, Sede del Dipartimento di Architettiura, dell’Università degli Studi di Ferrara.

Il giorno successivo, giovedì 7 aprile, ore 10,30, presso la Sala Ariostea – Pad. 5, si svolgerà il Convegno “Il restauro consapevole”, durante il quale verranno presentate le opere vincitrici.

Da quest’anno, inoltre, c’è un’importante novità: il Premio Domus accoglie al suo interno anche il nuovo “Premio Speciale Fassa Bortolo”, dedicato ad opere realizzate con soluzioni appartenenti al Sistema Integrato Fassa, sempre nel rispetto dei principi conservativi, della sostenibilità e della qualità architettonica.

Ad aggiudicarsi questa prima coccarda è stato uno dei progetti vincitori della Medaglia d’Oro del Premio DOMUS, il “Restauro della Chiesa Confraternita della Misericordia”, realizzato da Carlo Luigi Ostorero – Studio Dedalo. Proprio il fatto che il “Premio Speciale Fassa Bortolo” sia stato assegnato ad uno dei progetti che hanno ricevuto la Medaglia d’Oro sta ad indicare l’elevata qualità dei prodotti e delle soluzioni che Fassa Bortolo propone nell’ambito del suo Sistema Integrato.

Per maggiori informazioni clicca qui.

Copyright © - Riproduzione riservata
Restauro 2016: Fassa Bortolo è presente con nuove linee di malte e intonaci Architetto.info