Shibuya e' la pergola ‘dinamica' di Unopiu' | Architetto.info

Shibuya e’ la pergola ‘dinamica’ di Unopiu’

wpid-4438_Shibuya.jpg
image_pdf

Disegnata da Ferruccio Laviani, Shibuya è la pergola di Unopiù composta da due unità cubiche in grado di offrire differenti gradi di mobilità e flessibilità adattandosi alle diverse esigenze di una giornata trascorsa all’aperto.

La versione addossata, composta da un’unità fissa e da una mobile, consente alla struttura di scorrere ed estendersi. La versione autoportante di Shibuya è composta da un’unità fissa (ancorata a terra) e da una mobile (dotata di due ruote) oppure da due unità mobili (dotate di sei ruote). In quest’ultimo caso è possibile estendere e movimentare la pergola ovunque si desideri trasferirla. La struttura è in ferro zincato e verniciato a polveri di colore bianco opaco o grafite opaco ed è provvista di ruote piroettanti dotate di blocco.

La versione autoportante mobile di Shibuya è dotata di ruote di diametro cm 7,5 adatte ad un suolo pavimentato, o ruote di diametro cm 12,5 adatte a terreni sconnessi e manti erbosi. Sono previste delle staffe di stazionamento per mantenerla in sicurezza in caso di vento sostenuto.

La pergola si completa con diverse tipologie di copertura: pannelli in listelli di pino nordico impregnato, stuoie di canne di bambù, telo impermeabile (poliestere 39% spalmato di pvc 61%) e telo microforato (poliestere 50% spalmato di pvc 50%) entrambi di colore sabbia.

La pergola Shibuya può essere arricchita con tende laterali in tessuto microforato – poliestere 50% spalmato di pvc 50% – di colore bianco con apertura e chiusura manuale. Le tende laterali chiudono parzialmente la struttura per un’altezza massima dalla trave superiore di circa 120 cm. Prevedono una movimentazione avvolgibile a molle e possono essere bloccate lateralmente su due punti di fissaggio (posti ad altezza diversa) opportunamente installati.

Copyright © - Riproduzione riservata
Shibuya e’ la pergola ‘dinamica’ di Unopiu’ Architetto.info