Stratocell Whisper del Gruppo Sogimi | Architetto.info

Stratocell Whisper del Gruppo Sogimi

wpid-4145_barrieraantirumoreautostr.jpg
image_pdf

{GALLERY}

Stratocell Whisper è una lastra fonoassorbente semirigida in polietilene espanso che con la sua innovativa struttura a cellule chiuse rivoluziona il concetto di correzione acustica.

Altamente performante (la più alta classificazione di fonoassorbimento – fino a Classe A), con le sue cellule chiuse Stratocell® Whisper non assorbe acqua, umidità, polveri o fumi, ponendosi come sostituto ideale dei materiali porosi tradizionali.

Le specialità della gamma Stratocell Whisper sono certificate per i vari settori di impiego (edilizia, industria, ferrotranviario, automotive, nautica, canalizzazione e condizionamento.

Stratocell Whisper nella versione UV è l’unico fonoassorbente utilizzabile in esterno, per la progettazione o il rinforzo di barriere antirumore.

Case History – Barriere autostradali antirumore

Questa importante applicazione impiega particolari in Stratocell® Whisper® tagliati ad acqua per rafforzare la capacità di controllo del rumore di barriere acustiche preesistenti.

La forma dei pannelli è stata privilegiata per due morivi:

–         massimizzare la superficie di Whisper, quindi l’area di assorbimento acustico

–         fissare i pannelli nelle preesistenti cornici in alluminio, mantenendo un gioco tale da consentirne il movimento ed assecondare la pressione aerea dovuta al passaggio dei veicoli.

Grazie alla leggerezza, al trattamento anti – UV ed alle speciale prestazioni, Stratocell Whisper si è rivelato l’unico prodotto impiegabile. Le alternative avrebbero richiesto l’ampliamento delle fondamenta per l’ancoraggio e comportato un eccessivo aggravio dei costi.

Case History – barriera acustica di cantiere edile

In occasione di un importante intervento consolidamento di un edificio ubicato nel centro di Roma, è sorta l’esigenza del controllo della rumorosità del cantiere.

La durata dei lavori – inizialmente programmata su 9 mesi – è stata infatti contratta a 3 mesi, con conseguenze sull’impiego dei martelli pneumatici il cui uso doveva divenire incessante.

Per ovviare agli evidenti problemi acustici di vicinato si è optato per la creazione di barriere acustiche in Stratocell Whisper, fissandone semplicemente le lastre sui ponteggi a mezzo di traversine.

Il risultato è stato molto soddisfacente (con un abbattimento da 90 a 60 dB).

Stratocell Whisper è un’esclusiva del Gruppo Sogimi.

 

www.sogimi.it/stratocell-whisper

Copyright © - Riproduzione riservata
Stratocell Whisper del Gruppo Sogimi Architetto.info