Triciclo solare raccogli-rifiuti, un progetto firmato Cibic | Architetto.info

Triciclo solare raccogli-rifiuti, un progetto firmato Cibic

wpid-4326_cibica.jpg
image_pdf

Cartagena è caratterizzata da un clima torrido umido con una temperatura media di 28°C durante tutto il corso dell’anno. Considerato l’elevato irraggiamento della località, l’utilizzo di una fonte rinnovabile come il pannello solare fotovoltaico risulta estremamente efficiente.

La zona è inoltre interamente pianeggiante, quindi l’utilizzo di un mezzo a trazione umana è tipicamente favorito in una situazione di questo tipo. Da queste considerazioni Cibicworkshop ha disegnato un nuovo mezzo di trasporto a zero emissioni per la raccolta dei rifiuti della città di Cartagena.

La trazione elettrica è posizionata sulle ruote anteriori dando spunto in partenza e in allungo all’operatore ecologico che svolgerà il proprio servizio nel centro storico della città. Per mezzo di una copertura a pannelli solari fotovoltaici il conducente viene riparato dalla forte esposizione solare e allo stesso tempo le batterie del motore verranno ricaricate.

Il carico è collocato sull’asse longitudinale così da mantenere stretta la carreggiata e velocizzare il carico, che qualora possibile sarà effettuato senza scendere dal triciclo. Il motore elettrico si aggiunge all’azione propulsiva umana con un coefficiente di ripartizione tra motore e ciclista pari ad 1:1.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Triciclo solare raccogli-rifiuti, un progetto firmato Cibic Architetto.info