Un designer al giorno... | Architetto.info

Un designer al giorno…

wpid-120_nuovahp.jpg
image_pdf

Sono sette i progetti selezionati nell’ambito del bando A designer A day, aperto dal 26 marzo al 6 aprile, che verranno esposti a Milano dal 17 al 22 aprile in occasione del Salone del Mobile, diventando i protagonisti di un’area espositiva interamente dedicata all’iniziativa in Via Tortona 20.

Il progetto è organizzato da La Trentina, in collaborazione con DesignHub e con la supervisione scientifica del dipartimento Indaco del Politecnico di Milano, con l’obiettivo di sostenere e promuovere giovani designer under 35, dando spazio alla loro creatività attraverso un contest. Nessun limite per la tipologia di progetto da presentare che doveva solo essere autoprodotto.

Ecco i vincitori: Branchie [Silvia Basso + Giuliana Tammaro] (Italia) con Branchie spead, quartino con attitudine “parassita”; István Böjte (Ungheria) con Kopia, accessori componibili in porcellana e sughero, ispirati a un antico culto ungherese del XVIII secolo; Simone Gasperi (Italia) con Ray, tavolo “senza metallo” e Micky, sedia “svedese”; Michael Kainhofer (Austria) con Myra, tavolo realizzato utilizzando il minor numero possibile di materiale e macchinari; Idoia Mendiola (Spagna) con Handglass, collezione di bicchieri muranesi “appesi”; Filippo Sironi (Italia) con Sinori, strumento musicale a percussione; Tian Tang (Cina) con Come & Draw, tavolo da disegno per bambini destinato agli spazi pubblici Una menzione speciale è stata attribuita a Dale Hardiman (Australia) con Klag, sedia realizzata con un nuovo materiale cementizio con capacità strutturali.

O.O.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Un designer al giorno… Architetto.info