Un hotel di roulotte | Architetto.info

Un hotel di roulotte

wpid-4587_huetten.jpg
image_pdf

Città che non pone limiti alla fantasia e alla creatività, Berlino ospita soluzioni per dormire in cui il design trionfa di certo. Di recente è stato inaugurato l’hotel Huettenpalast, che sperimenta un inedito concetto di accoglienza. Le fondatrici sono Silke Lorenz e Sarah Vollmer, le quali colpite da un padiglione dismesso di un’antica fabbrica di aspirapolvere, hanno deciso di comprarlo per farne un hotel.

Lo spazio, ampio e luminoso, andava valorizzato, ma diviso, per dare privacy e spazio personale agli ospiti. La soluzione è stata adibire vecchie roulotte, capanne di legno o ex-biglietterie, restaurate ed inserite nel grande capannone. 

In questo modo non si è intervenuto in alcun modo sulla struttura originaria, ma soprattutto lo spazio si mostra in una dialettica, creativa e divertente, tra privacy e social space, in cui gli ospiti possono scegliere se chiudersi in camera o condividere uno spazio pubblico con gli altri.

Inoltre, visto il clima invernale rigido del capoluogo tedesco, è interessante come l’allestimento del grande hangar appaia come un jardin d’hiver e si abbia l’impressione di essere all’esterno, ma al caldo e riparati.

C.C.

Copyright © - Riproduzione riservata
Un hotel di roulotte Architetto.info